/ Cuneo e valli

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | lunedì 31 luglio 2017, 07:00

Patrick Moya a Cuneo: l’eclettico artista francese torna in città

Già nel 2012 Palazzo Samone ha ospitato la sua mostra “Abecedario”, mentre lo scorso anno al Circolo ‘l Caprissi ha esposto circa cinquanta opere nella mostra “Le avventure di Moya”

Patrick Moya a Cuneo

Patrick Moya è uno degli artisti più quotati della Costa Azzurra. Eclettico per natura, non pone confini alla sua creatività: non solo le sue opere sono state esposte in tutto il mondo – Parigi, Taiwan, Hong Kong, Stati Uniti – la sua arte ha invaso anche il web con un’isola virtuale sulla piattaforma digitale Second Life. Costantemente in giro per il mondo, il 9 e 10 settembre Moya sarà a Cuneo, ospite della manifestazione Arte in piazza.

Non è la prima volta che l’artista fa tappa in città: nel 2012 Palazzo Samone ha ospitato la sua mostra “Abecedario”, mentre lo scorso anno al Circolo ‘l Caprissi ha esposto circa cinquanta opere nella mostra “Le avventure di Moya”.

Sempre lo scorso anno, durante la prima edizione Arte in piazza, Moya ha realizzato in Piazza Boves uno straordinario murale, regalando alla città una delle sue ambitissime opere.

In omaggio al legame che lega Moya a Cuneo sabato 9 settembre alle 11 nel Salone d’Onore del Comune di Cuneo gli verrà conferita un’onorificenza a riconoscimento dell’importante contributo dato alla città. Ma il suo ritorno a Cuneo sarà anche un’occasione per vederlo nuovamente all’opera.

Nel contesto della manifestazione Arte in piazza – che si svolgerà in Piazza Boves lo stesso week end, 9 e 10 settembre – Moya si esibirà in una delle sue spettacolari performance di live painting trasformando la carrozzeria di una Vespa in una vera e propria scultura.

Parallelamente, nei locali interrati di Piazza Boves, verrà allestita un’installazione site specific: “Moya in Wonderland”. Inaugurata sabato 9, sarà visitabile fino al 30 settembre. Sabato 9 alle 18 è anche prevista una presentazione dell’opera alla presenza dell’artista e della curatrice Elisabetta Emina-Gaspard.

L’installazione sarà un modo per calarsi nel fantastico “mondo Moya” e conoscere da vicino i suoi personaggi, animali quasi umani che si tengono su due zampe e guardano lo spettatore: c’è “Moya”, un misto tra un autoritratto e il suo personaggio preferito, Pinocchio; la pecorella Dolly, simbolo delle serate tecno della Costa Azzurra Dolly Party e poi l'asinello, in riferimento a Pinocchio, un elefante che ricorda la sua collaborazione con il circo di Monte Carlo, una scimmia in souvenir di Goya, un orso per evocare l'infanzia.

Tutte le informazioni sugli eventi sono disponibili su www.piazzaboves.it e sulle pagine facebook @piazzaboves e @arteinpiazza.cuneo

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore