/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 01 agosto 2017, 14:25

Il tunnel di Tenda oggi compie 135 anni: l'inaugurazione dei suoi 3182 metri avvenne il 1° agosto del 1882

Dal 15 gennaio del 2011 al suo interno si viaggia a senso unico alternato regolato. La sua costruzione fu lunga e travagliata. I lavori per il Tenda bis sono fermi per il sequestro del cantiere, avvenuto il 24 maggio scorso

Il tunnel di Tenda, quello vecchio, oggi 1° agosto compie 135 anni. Quello nuovo, il Tenda bis in costruzione, è sotto sequestro dallo scorso 24 maggio e il suo futuro è appeso all'inchiesta giudiziaria della Procura di Cuneo.

Il traforo del Colle di Tenda, che unisce l'Italia e la Francia, all'epoca della sua inaugurazione era il tunnel stradale più lungo mai costruito, misurando 3.182 metri. Posto a 1908 m. di quota, divide la valle Vermenagna dalla val Roya. Dal 15 gennaio del 2011 il traffico all’interno della galleria del Colle di Tenda ha visto l'introduzione della circolazione a senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, per tutte le categorie di veicoli, 24 ore su 24 per 365 giorni l'anno. L'attesa, per poter passare, è di 20 minuti. 

Perché questa decisione? Per ragioni di sicurezza, alle quali si sperava di ovviare in tempi relativamente brevi con il raddoppio della galleria, che avrebbe consentito di ripristinare la circolazione a doppio senso di marcia, uno per galleria, con l'allargamento anche di quella già esistente.

Cosa sia successo, purtroppo, è cronaca recente. Cosa succederà, invece, è di difficile previsione. Quello che la Procura contesta, al punto da aver proceduto al sequestro del cantiere, è che l'opera non sia stata costruita a regola d’arte, mancando, di conseguenza, le garanzie di sicurezza e durata che un’opera del genere dovrebbe presentare.

Per quanto riguarda la vecchia galleria, inaugurata 135 anni fa, essa crea un precedente non proprio rassicurante. Come riporta Wikipedia, la storia del Traforo del Colle di Tenda fu travagliata e impervia. I primi tentativi di realizzazione della galleria iniziarono addirittura nel 1614; i lavori vennero poi ripresi oltre un secolo dopo e, ancora, nel 1802. L'inaugurazione avvenne solo il 1° agosto del 1882. Sui tempi del Tenda bis restano tanti punti di domanda e una comprensibile inquietudine.

bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore