/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

DELTA Gold diesel anno 09/2011 km 87.000 colore blu con cambio automatico 6 marce e con possibilità di usare il cambio...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | sabato 12 agosto 2017, 19:05

Pomeriggio di incendi a due giorni dalla revoca dell'ordinanza di massima pericolosità incendi boschivi

Tra Cervasca e Vignolo, sopra Pietraporzio e nel Roero

Immagine di repertorio

Sono bastati due giorni di revoca dello stato di massima pericolosità incendi boschivi da parte della Regione Piemonte, e la provincia Granda ha ricominciato a bruciare. Non sono bastati, infatti, i temporali dei giorni scorsi. 

Sono stati tantissimi, oggi 12 agosto, gli interventi dei vigili del fuoco per domare i roghi scoppiati, in particolare nel pomeriggio, in diverse località.

Fiamme tra Cervasca e Vignolo, sulle colline; fiamme sopra Pietraporzio, in vari punti del Roero, in particolare a Sommariva Perno. Probabile che, a seguito della revoca dell'ordinanza, alcune persone abbiano approfittato per bruciare le sterpaglie, perdendo il controllo delle fiamme, che si sono propagate a grande velocità. 

Presenti anche i volontari del Corpo AIB, con le squadre di Borgo San Dalmazzo e Demonte per i roghi del cuneese. A Sommariva Perno hanno operato 12 volontari.

bs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore