/ Cuneo e valli

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | domenica 13 agosto 2017, 12:00

Valle Stura: famiglie con bambini e turisti francesi per i giorni dell'Assunta

Preferenza costante per Rifugi e alberghi in previsione di camminate esclusive e percorsi panoramici mozzafiato

Nonostante gli annosi problemi viari la Valle Stura continua essere attrattiva e ricercata da italiani e da stranieri che frequentano il percorso GTA verso i Rifugi, i Bivacchi e laghi alpini. Meta scelta da ciclisti appassionati di lunghi percorsi e della buona cucina locale, la Valle Stura è ricca di itinerari e offerte turistiche.

Le interviste di Targatocn a proprietari e gestori dell'ospitalità in Valle:

In Valle Stura c'è il Rifugio Migliorero. Il gestore Oscar Bagni: "L'andamento della stagione é all'incirca come l'anno scorso, forse un po' meno. Per il 40% sono stranieri, al momento prenotazioni ce ne sono ma non siamo al completo. Da noi si lavora meglio nel mese di luglio e dopo il Ferragosto fino all'inizio delle scuole. 

L'anno passato c'è stata più affluenza di stranieri, in particolare di tedeschi. Il fine settimana arrivano le famiglie con bambini e i francesi che vivono vicino al confine. Scelgono il Migliorero perché è facile da raggiungere con soli 500 metri di dislivello, mentre gli stranieri lo frequentano per il percorso GTA in direzione Sant'Anna, il Vallone Ferrere, la Francia.

Chi non fa il GTA e fa solo il pernottamento si porta i propri viveri da casa, la cucina è a loro disposizione. Da un'ora all'altra c'è sempre qualcuno che prenota. 

Anche qui ci sono problemi di viabilità che penalizzano la nostra operatività. La Valle Stura è intasata dal traffico di camion pesanti con ore e ore di coda, e i lavori svolti a luglio tra Bagni e Pianche, ci hanno fatto perdere una giornata di lavoro proprio in piena stagione". 

Nel centro storico di Vinadio c'è l'Albergo Ligure, 3 stelle. Uno dei soci Edmondo Soldà: "É stata una buona stagione con una maggiore affluenza da maggio a luglio di turisti stranieri in arrivo dalla Germania, Svizzera, Austria, qualcuno dal Belgio, dall'Olanda e dall'Inghilterra. 

Ad inizio agosto ci hanno raggiunto i turisti di albesi, astigiani, liguri e francesi. 

Come albergo siamo al completo a Ferragosto, poi con l'evento "Balla con i cinghiali" anche gli organizzatori e gli artisti si fermano da noi per 5 giorni. Sentendo chi per la prima volta viene in Valle Stura facendo l'autostrada ci dicono di aver avuto difficoltà sulle indicazioni stradali, forse Vinadio è meno in evidenza di Demonte.

L'affluenza di turisfi francesi é costante, arrivano da Marsiglia, Aix en Provence, Avignone. Buona parte sono figli di emigranti che si sono trasferiti in quell'area francese. In circa 4 ore raggiungono Vinadio e si fermano almeno una settimana. Chi invece parte da Cannes, Nizza, attraverso il Valico della Lombarda, in poco tempo due ore, è arrivato in paese. Abbiamo un gruppo di francesi di Aix e Provence che ogni giorno fanno escursioni sulle nostre montagne, Rifugi e laghi alpini.

Mentre l'80% di italiani si fermano per una pasto gustando la tipica cucina piemontese. Parlando con i clienti a volte si scopre qualcosa di particolare, come due ciclisti, passati due giorni fa, uno di loro si chiama Silvio Piola, il nipote di uno dei più grandi centravanti della storia del calcio nazionale negli anni '50 ". 

Tiziana Fantino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore