/ Cuneo e valli

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | mercoledì 13 settembre 2017, 16:25

Il 20 settembre presentazione delle proposte didattiche dei Parchi Cuneesi

Un patrimonio di esperienze e di progettualità che da anni garantisce nella Provincia di Cuneo una variegata offerta didattica alla scoperta delle risorse naturalistiche e culturali del territorio e a completamento dei programmi formativi scolastici

Mercoledì 20 settembre il Parco del Monviso, il Parco delle Alpi marittime e il Parco fluviale Gesso e Stura presentano ai docenti i rispettivi programmi ed attività per le scuole ed i gruppi per l’anno scolastico 2017/2018.

 

L’appuntamento è alle ore 16 presso la Casa del Fiume di Cuneo, in Via Porta Mondovì 11/A, ed è aperta agli insegnanti e agli educatori di ogni ordine e grado.

Sarà possibile incontrare gi addetti alla didattica dei Parchi Cuneesi per conoscere le proposte di educazione ambientale da svolgere sul territorio e nei centri gestiti dagli Enti. Un patrimonio di esperienze e di progettualità che da anni garantisce nella Provincia di Cuneo una variegata offerta didattica alla scoperta delle risorse naturalistiche e culturali del territorio e a completamento dei programmi formativi scolastici.

I Parchi e le Riserve naturali cuneesi custodiscono infatti uno straordinario patrimonio di biodiversità naturale, ma offrono anche opportunità di approfondimento culturale attraverso la visita a siti preistorici, antiche borgate, musei, emergenze storico-architettoniche di grande valore.  

L’appuntamento in programma a Cuneo sarà dunque un’ottima occasione per programmare un’integrazione fra formazione scolastica, conoscenza della natura, dell’ambiente e delle caratteristiche del territorio in cui vivono i ragazzi.

L’iniziativa, coordinata congiuntamente dai tre Enti Parco, rappresenta un ulteriore passo nel far rete tra le varie realtà di un territorio ricchissimo quale è la Granda.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore