/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | mercoledì 13 settembre 2017, 09:00

Convitto Provvidenza di Bra: come dal 1756 ma più forti di prima

Lunedì 11 settembre l'inaugurazione con una grande festa nel giardino alla presenza del preside Carmine Maffettone e del sindaco Bruna Sibille

Il prof. Carmine Maffettone con il sindaco Bruna Sibille

Come dal 1756 la tradizione scolastica del Convitto Provvidenza di Bra continua ma, oggi, si appresta a continuare più forte di prima.

Lunedì 11 settembre le porte della scuola d'infanzia ed elementare dell'illustre istituto di Bra sono state riaperte a tutte le famiglie che, con orgoglio e da anni, hanno creduto nel progetto della Provvidenza.

Un nuovo anno scolastico ricco di novità e di grandi progetti didattici ha rispecchiato fortemente le illustri aspettative dei presenti che, con immensa gioia, hanno accolto i grandi cambiamenti apportati dal Preside e prof. Carmine Maffettone, già Direttore dell'Università Unipegaso di Bra, e dal suo prodigioso staff.

Quelle che sembravano essere in principio delle grandi promesse si sono rivelate nella loro intera concretezza lasciando sbalorditi, così, sia i genitori che i piccini presenti all'interno della struttura storica.

Una inaugurazione che ha segnato un profondo cambiamento per la città di Bra: da oggi, infatti, nelle aule della scuola materna ed elementare del Convitto Provvidenza si compieranno quei primi passi verso un futuro di successo per ogni singolo bimbo. Tanto duro lavoro, tanta devozione, tanta passione per arrivare, oggi, a segnare questa grande svolta.

Un taglio del nastro compiuto sotto gli occhi attenti del sindaco della città di Bra e di plurime autorità amministrative braidesi che hanno simbolicamente accompagnato i bimbi ed i genitori in questo solenne passaggio fra un prima, incerto, ed un dopo, sicuro, innovativo, eccelso.

La cerimonia di inaugurazione ha avuto inizio a partire dalle ore17.30 presso il cortile interno della scuola Provvidenza che, accuratamente abbellito ed addobbato con fiori, palloncini e nastri, ha avvolto i numerosi ospiti in un'atmosfera di festa e gioia.

Protagonista indiscusso il grande giardino: una infinita distesa di verde, un maestoso melograno con al fondo un recinto e, da lasciar di stucco, la costruzione di un pollaio con galline. Inutile annoverare la gioia dei bimbi alla vista di questa meravigliosa novità.

Ad ogni allievo è stato regalato un kit contenente un cappellino, una felpa ed uno zainetto per augurare loro uno splendido inizio scolastico da parte di tutte le maestre e del prof. Carmine Maffettone.

A seguire uno spettacolo di teatro-danza organizzato dall'insegnante Donatella Poggio e dal suo corpo di ballo che ha intrattenuto gli ospiti con rappresentazioni fiabesche; e poi, ancora, il buffet, il taglio della torta ed il lancio dei palloncini bianchi che, levandosi in cielo, hanno disegnato fra le nuvole i sogni dei bambini.

"Non ci resta che augurare un buon inizio anno, scuola Provvidenza. Siamo sicuri che sentiremo presto parlare di te".

informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore