/ Attualità

Attualità | 21 settembre 2017, 09:30

"Ero straniero": raccolta firme in tutta la Granda

campagna di Radicali Italiani, Casa della Carità, Acli, Arci, Centro Astalli, Cils, A Buon Diritto, Asgi e Cnca, lanciata ad aprile da Emma Bonino

"Ero straniero": raccolta firme in tutta la Granda

Si avvia alla conclusione  la campagna di Radicali Italiani, Casa della Carità, Acli, Arci, Centro Astalli, Cils, A Buon Diritto, Asgi e Cnca, lanciata ad aprile da Emma Bonino, "Ero Straniero. L'umanità che fa bene".

 La campagna ha come obiettivo la sensibilizzazione dei cittadini sul tema dell'immigrazione, dando un racconto veritiero e razionale. L'obiettivo è, inoltre, di cercando di cambiare radicalmente la Legge Bossi-Fini, che dal 2002 ad oggi ha "prodotto" 500 mila immigrati irregolari, raccogliendo firme per una proposta di Legge di iniziativa popolare, che punta su integrazione, inclusione, lavoro e sicurezza.

La raccolta firme, che ha visto il sostegno anche di Papa Francesco, ha ottenuto, nel cuneese, più di ottocento sottoscrizioni e, da poco, l'appoggio dell'amministrazione comunale di Cuneo.

Sarà possibile sottoscrivere la p.d.l. sabato 23 settembre a Cuneo dalle ore 16 alle ore 19, presso lo slargo di Corso Dante, lato stura (fronte palazzo provinciale), a Mondovì dalle 9:30 alle 12:30 in zona mercato e domenica 24 settembre, durante la Marcia della Pace a Boves.

Il 30 settembre, inoltre, è prevista la raccolta in tutte le botteghe della Granda di Altromercato.

Si ricorda che è sempre possibile firmare presso gli uffici competenti dei comuni di Cuneo, Savigliano, Saluzzo, Fossano, Caraglio, Cherasco, Bra, Mondovì, e Alba. Maggiori informazioni sono reperibili sul sito www.radicalicuneo.it.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium