/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 21 settembre 2017, 15:15

"Nuovi mondi festival": al Forte di Vinadio anche Claudio "El Diablo" Chiappucci

Il celebre ciclista sarà in Granda il 30 settembre alle 18, quando presenterà il libro sulle proprie storiche imprese, e domenica 1° ottobre, per guidare la gita in bicicletta sino a Moiola

Claudio Chiappucci

Claudio Chiappucci

Da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre il Forte di Vinadio sarà assoluto protagonista del cartellone di eventi autunnali “Nuovi mondi per nuovi montanari”, inserito nel più ampio progetto “Nuovi mondi festival”.

Gli eventi sono organizzati dall’associazione culturale Kosmoki di Torino, in collaborazione con la Fondazione Artea, Fondazione Nuto Revelli.  il Bike Park Tajarè, ASD Valle Stura e Lou Viage.

Per informazioni: info@kosmoki.com

Si comincia venerdì 29 settembre con un evento promosso dalla Fondazione Nuto Revelli dal titolo “Una scuola di memoria attiva” che, dopo una visita guidata del percorso “Montagna in Movimento” e la degustazione di prodotti della valle Stura, prevede alle 21,30, il concerto gratuito “Vox Celli” di Lamberto Curtoni per solo violoncello nella cappella della Caserma Carlo Alberto di Vinadio. Uno spettacolo che alterna le virtuose Suites di Johann Sebastian Bach ad alcuni brani popolari dalla tradizione occitana, elaborati e arrangiati dallo stesso Curtoni.

I due giorni successivi, invece, saranno nel segno del ciclista Claudio Chiappucci, a Vinadio per presentare, sabato 30 settembre alle 18 nella Cappella del Forte, il libro “El Diablo racconta. Chiappucci, una vita in fuga” scritto da Beppe Conti, con prefazione di Gianni Mura. A seguire si potranno degustare prodotti della valle (dai funghi alla pecora Sambucana, dal miele di alta montagna, allo zafferano e alla lavanda di Demonte) cucinati da cuochi locali presso le camerate della Caserma Carlo Alberto, prima di effettuare un giro del Forte in notturna con un’e-bike (bicicletta a pedalata assistita) accompagnati da Claudio Chiappucci. Attraverso i bastioni illuminati si percorrerà tutto il Forte, passando dal lago e dal cerchio di Richard Long, sino a raggiungere la “Caverna Comando” recentemente messa in sicurezza e aperta al pubblico.

Il giorno successivo, domenica 1° ottobre, con partenza alle 9,30, sarà invece possibile scoprire la valle Stura in bici guidati da Claudio Chiappucci, in un percorso che partendo dal Forte di Vinadio arriverà alla panchina gigante (Big Bench) di Moiola. I partecipanti saranno accompagnati anche da Diego Drago e Stefano Melchio. Per prenotare l’e-bike gratuita è possibile scrivere a: info@kosmoki.com. Sarà a disposizione dei presenti anche un servizio di bus navetta gratuito per il rientro a Vinadio, mentre chi lo vorrà potrà pranzare alla Big Bench con un pasto a base di kebab di pecora sambucana.

Il percorso, lungo 33 chilometri per un dislivello di 1100 metri, prevede la partenza da Vinadio con ritrovo nella Caserma Carlo Alberto, la piazza centrale del Forte. Si scenderà verso il lago per collegarsi sulla ex-militare fino alla borgata di Forani. Da qui si salirà su asfalto fino a Bergemoletto, per poi continuare in quota su una strada sterrata con ampi scorci panoramici sulla bassa valle fino a raggiungere, prima, la Chiesa della Madonna della Consolata e poi, in discesa, il paese di Festiona. Procedendo sulla ex militare si arriverà quindi a Moiola e con un ultimo strappo si arriverà a tetti Spa e alla panchina gigante.

Nel primo pomeriggio è prevista la visita a piedi alla vicina Cappella dell’Incoronata e a seguire discesa sul divertente single track del Bike Park Tajarè (Anello dell’Incoronata), in mezzo a curati boschi di castagno.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium