/ Economia

Economia | 23 settembre 2017, 14:00

Educazione finanziaria e Progetto Ferrero: summit da Manuale nella Capitale Tirana in vista del convegno in Crf

Si svolgerà il prossimo 28 ottobre

Educazione finanziaria e Progetto Ferrero: summit da Manuale nella Capitale Tirana in vista del convegno in Crf

Educazione finanziaria sempre più (in) Capitale nei Balcani. Nella prospettiva del convegno internazionale che sarà ospitato sabato 28 ottobre da Banca CRF a Fossano, per la presentazione del punto sulle strategie binazionali su agroindustria e formazione economica, si è svolto a Tirana l'incontro in Municipio con i responsabili della direzione per i progetti strategici. Al centro dei colloqui, la partecipazione alla missione in Fossano e in Alba e la valutazione di una serie di ipotesi per la dedica di una rilevante area pubblica, nella Capitale di Albania, alla memoria di Michele e Pietro Ferrero.

"Educazione economica e sviluppo agroindustriale vanno di pari passo e sanciscono il successo di una iniziativa economica sul mercato, da iniziare già quando si è studenti - ha dichiarato il direttore generale dei progetti strategici, Genci Kojdheli - Siamo pertanto grati al Presidente Beppe Ghisolfi e agli amici di Confapi Cuneo e Latterie Inalpi per avere creato le condizioni operative della missione di ottobre. La formazione manageriale non può prescindere dalla conoscenza finanziaria di base, così come uno sviluppo su larga base dell'industria alimentare non può che tenere conto del contributo che un meritorio gruppo mondiale come Ferrero ha apportato alla cultura dei Paesi emergenti".

A conclusione del colloquio, l'inviato Alessandro Zorgniotti ha donato alla direzione progetti strategici del Comune di Tirana copie del Manuale del Banchiere fossanese Beppe Ghisolfi, che ospiterà e coordinerà i lavori del 28 ottobre mattina nel salone d'onore di banca Crf a Fossano. Ai colloqui nella sede municipale, nel cuore della storica piazza italiana dedicata a Skenderbej e sede di Comune e ministeri di Albania, hanno preso parte anche Artur Cuko, assistente della direzione progetti, e il consulente torinese Paolo Capellino.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium