/ Bra e Roero

Bra e Roero | 23 settembre 2017, 12:46

Rapina alla Cassa di risparmio di Bra a Bandito: i Carabinieri inseguono ed arrestano i due rapinatori

Erano entrati nella filiale dove avevano immobilizzato la direttrice ed un dipendente e, con la minaccia di una pistola - poi risultata giocattolo - si erano fatti consegnare più di diecimila euro in contanti

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

I Carabinieri compagnia di Bra hanno arrestato in flagranza di reato nella tarda mattinata di venerdì due rapinatori che si erano introdotti nella filiale della Cassa di risparmio di Bra in frazione Bandito.

A finire in manette S.C., pregiudicato, 62enne, di professione pizzaiolo, originario del siracusano ma residente a Biella e U.F., calabrese classe 1955, disoccupato, residente nel torinese.

I due, a volto scoperto, poco prima erano entrati nella filiale della banca in centro paese dove avevano immobilizzato la direttrice ed un dipendente e, con la minaccia di una pistola - poi risultata giocattolo, priva del tappo rosso - , si erano fatti consegnare più di diecimila euro in contanti.

Immediato l’allarme silenzioso antirapina che ha permesso alle pattuglie, dislocate nella zona nel contesto dell'operazione che ha portato ad altri undici arresti predisposta dal Comando Provinciale di Cuneo, un tempestivo intervento.

I militari, alcuni dei quali in borghese, sono riusciti a sorprendere i rapinatori proprio mentre salivano sull’autovettura utilizzata per la fuga  e partivano a gran velocità per infilarsi in una via secondaria, in direzione della tangenziale.

L’inseguimento è terminato quando le altre pattuglie si sono concentrate nella zona, chiudendo ogni via di fuga ai malviventi che sono stati bloccati ed arrestati.     

Recuperato l’intero bottino, subito restituito all'istituto di credito e sequestrate la finta pistola e l’autovettura, risultata di proprietà di un pregiudicato, a sua volta intestatario di piu’ di 50 veicoli.

I due dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium