/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | lunedì 09 ottobre 2017, 08:30

"Autumnus Caraxonensis": boom di visitatori a Carassone! (FOTO e VIDEO)

L'evento di natura medievale, svoltosi domenica 8 ottobre nel caratteristico rione di Mondovì, complice il pomeriggio di sole, ha calamitato l'attenzione di centinaia di persone

C'erano i musici e gli sbandieratori, i giullari e gli antichi mestieranti, gli arcieri, i ballerini e i pittori. Tanti, diversi ingredienti per la ricetta perfetta: successo oltre le aspettative per "Autumnus Caraxonensis", la kermesse dal sapore medievale andata in scena domenica 8 ottobre a Carassone, caratteristico rione della città di Mondovì preso letteralmente d'assalto dai visitatori.

La manifestazione, organizzata dal locale circolo Acli, patrocinata dal Comune e sostenuta economicamente dalla Fondazione CRC, si è tenuta nel circuito storico di piazza Concordia, via Vigliotti e via Rosine, ove è stata proposta una ricostruzione del quartiere nei secoli scorsi mediante i mestieri di un tempo (presenti i figuranti del presepe vivente di Pianvignale con l'ausilio della Pro Loco di Frabosa Sottana e l'associazione storica "Compania de le quatr'arme" di Moncrivello) e l'associazione arcieri "L'Arc", il tutto accompagnato dalla distribuzione delle caldarroste e dai balli occitani degli Artüsìn.

Alle 16 l'evento ha vissuto il suo momento clou, con l'esibizione dei musici e degli sbandieratori della compagnia "I templari" di Villastellone, che hanno dato provo della loro abilità raccogliendo ampi consensi tra il pubblico, introducendo di fatto il corteo dei "signori di Carassone". In piazza San Giovanni, invece sono stati presi d'assalto i gonfiabili per bambini e si sono formate lunghe code per fare merenda con pizza e frittelle di mele. 

Riscontri positivi anche per la mostra pittorica di Piero Masante e per le visite guidate nel convento delle suore domenicane.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore