/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 12 ottobre 2017, 19:32

In scena ad Alba il meglio della razza bovina piemontese

Nella mattinata di oggi (12 ottobre), ha avuto luogo la Grande Rassegna

Si è svolta questa mattina, giovedì 12 ottobre, la Grande Rassegna di Bovini Piemontesi di Sottorazza Albese della coscia, giunta all'edizione numero 87.  L'appuntamento è stato organizzato dal comune di Alba è patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dalla Regione Piemonte.

Le parole del sindaco Maurizio Marello: "Siamo passati da una fiera in difficoltà ad una grande presenza. Il mio primo grazie va all'assessore di riferimento Massimo Scavino, anche a lui il merito di aver fatto ritornare in auge Questo momento. Il grazie più grande va anche agli allevatori, che prestano grande attenzione a questo momento."

È poi intervenuto l'assessore Scavino. Ha dichiarato: "Abbiamo portato la fiera alle sue origini. È un segnale molto positivo che diamo al mondo della zootecnia."

Di seguito i premiati:

Per la categoria vitelloni della coscia interi, il primo posto va all'Azienda Agricola Fruttero di Trinità. Segue Gallesio Enzo e poi Fratelli Canale.

Per la categoria vitelle della coscia, l'oro va a Paolo Abrate, l'argento a Azienda Agricola La Fazenda, il bronzo a Società Agricola Agrimacelleria dell'isola.

Per la categoria manzi da 2 a 6 denti, l'Agrimacelleria Bricco del Prete si aggiudica il primo posto, Mo Luigi e Franco il secondo, Perlo Domenico il terzo.  Per la categoria manze da 2 a 6 denti vince Perlo Domenico. Segue Brignone Ezio e poi Pellegrino Giorgio.

Per la categoria vacca grassa da macello, il primo posto va a Parola Luigi. Dopo di lui Perlo Domenico. Terzo posto a Riverì Osvaldo.  Per la categoria bue grasso da macello oltre i sei denti, sono stati premiati Streti Alberto, primo posto, e Perlo Domenico.

Per la categoria vitelli castrati, vince il primo premio il consorziato La Granda Carlo Isaia. L'argento a Azienda Agricola La Fazenda. Il bronzo a Protto Giuseppe. 

Si sono svolte anche per la categoria meticce, le competizione tra vitelle e vitelloni interi.

Manuela Anfosso

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore