/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Pannello solare,Veranda FIAMMA, Portabici FIAMMA 4 canaline, TV e decoder in mobiletto dedicato, Antenna digitale,...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche...

Società di trasporti a Torino assume autista di scarrabile e bilico con patentino ADR. Inviare curriculum via mail ...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | venerdì 13 ottobre 2017, 14:15

A Cuneo, per la Fiera del Marrone, massima sicurezza senza militarizzare la città

Il questore Pagano: "Impegno costante di tutte le forze di polizia"

I vertici delle Forze dell'ordine con il Prefetto di Cuneo

Durante l'inaugurazione della 19esima edizione della Fiera nazionale del Marrone il sindaco di Cuneo Federico Borgna ha ringraziato tutte le forze dell'ordine che, in questi giorni, hanno lavorato - e proseguiranno a lavorare nei prossimi giorni - per mettere in sicurezza la vasta area cittadina dove si svolge la manifestazione, tutelando visitatori e commercianti presenti in fiera.

"Anche in occasione della Fiera nazionale del Marrone - spiega il questore Giuseppe Pagano - sono state attivate, per tutelare l'ordine e la sicurezza pubblica, tutte le sinergie già messe in campo in occasione di altri avvenimenti di grande importanza, come per esempio l'Illuminata. Il dispositivo è finalizzato a creare un sistema di tutela dei siti cittadini, senza tuttavia dare alla cittadinanza l'impressione che il territorio sia militarizzato o presidiato dalla polizia. Per questo sono stati organizzati servizi, utilizzando sia personale in divisa che aliquote per mirati servizi di controllo e prevenzione. In questo modo le forze di polizia assicurano un sostanzioso impegno affinché i cuneesi, ma anche i tanti cittadini che arriveranno in fiera da fuori città e provincia, possano godere di un evento importante in assoluta tranquillità".

NaMur

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore