/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 17 ottobre 2017, 15:13

Mercatini di Natale a Cuneo: "Solo se e quando porteranno un vero vantaggio per la città e i commercianti"

A rispondere Luca Chiapella, presidente di Confcommercio: "Un villaggio natalizio rischia di essere in concorrenza con le attività commerciali"

Mercatini di Natale a Cuneo: "Solo se e quando porteranno un vero vantaggio per la città e i commercianti"

A poche settimane del Natale, a Cuneo si torna a discutere dei mercatini di Natale: "Perché no?". L'anno scorso, ne avevamo scritto, si era arrivati molto vicini ad organizzare un "villaggio natalizio" proprio in via Roma, grazie all'impegno di alcune imprenditrici e titolari di negozi.

Ma alla fine era saltato tutto, mancando una condivisione dell'iniziativa da parte di tutti i commercianti. Perché? A spiegarlo Luca Chiapella, presidente di Confcommercio Cuneo: "Per i negozi, che continuano a soffrire, il Natale è forse il periodo più importante dell'anno. I mercatini costituirebbero un'ulteriore concorrenza. Come organizzazione non siamo contrari ad iniziative e manifestazioni che valorizzino la città, ma c'è bisogno di un evento che sia a favore realmente del tessuto commerciale e imprenditoriale del territorio".

Per ora prevale la corrente del no, quindi. "Per organizzare qualcosa di originale bisogna partire a gennaio per dicembre. L'ideale sarebbe che se ne occupassero dei privati, come per l'Oktoberfest. Ma, ripeto, il fine deve essere quello di portare qualcosa alla città e ai negozi, che spesso sono costretti anche a sostenere le spese di queste iniziative".

bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium