/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 17 ottobre 2017, 18:59

È morto a Cuneo Kit Newton, il bluesman inglese che suonava con i figli

Artista molto conosciuto. Nel 2000 aveva fondato The Pacific Blues Band, poi diventata The Newton Family Blues. La Rai gli aveva da poco dedicato uno speciale su Tg2 Storie

Kit Newton

Kit Newton

È morto nella notte all'ospedale Santa Croce di Cuneo Kit Newton, musicista inglese di 60 anni. Era malato da tempo.

“Un bluesman che regalava la sua musica”, così lo ricordano tutti.

Da molti anni viveva a Cuneo con i figli Benjamin e Thomas di 23 e 29 anni. Una famiglia cresciuta a pane e blues. Con loro, nel 2000, aveva fondato The Pacific Blues Band, poi diventata The Newton Family Blues.

Kit - voce e chitarra - amava esibirsi con i figli per strada, in stile busker.

“Era un musicista bravo, una persona veramente particolare e con cui era bello stare – lo ricorda un amico -. Viveva con poche cose, conduceva una vita molto essenziale, viveva per la sua famiglia. Anche nella malattia non era mai atterrito, era contento che i figli Ben e Tom avessero trovato una strada nella musica”.

Una famiglia straordinaria quella composta da Kit, Ben e Tom. Se ne era accorta anche la Rai che per ben due volte aveva girato uno speciale su di loro: il primo quando i figli erano ancora bambini, il secondo andato in onda recentemente su Tg2 Storie (https://www.youtube.com/watch?v=JgMumMMUqzA&feature=youtu.be).

L'ultimo saluto a Kit Newton è previsto per giovedì mattina con una cerimonia laica dall'obitorio del Santa Croce. Gli amici hanno attivato una raccolta fondi per il funerale.

cristina mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium