/ Saluzzese

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | 17 ottobre 2017, 10:35

Scomparso da Pian Munè di Paesana da 25 giorni: nuovo appello della famiglia di Michele Airaudo

I soccorritori lo hanno cercato a Pian Munè di Paesana per cinque giorni di fila. Gli amici hanno continuato autonomamente le ricerche, ma del 65enne nessuna traccia

Michele Airaudo

Michele Airaudo

Non si hanno tracce di lui da venerdì 22 settembre, esattamente 25 giorni fa.

Michele Airaudo, 65enne originario di Bagnolo Piemonte, aveva lasciato l’automobile a Pian Munè, in località “Trincerone”, nel territorio del Comune di Paesana. Da questo momento in poi, nulla si sa di più.

Quello che è certo è che l’intera zona del vallone di Pian Munè è stata battuta – per cinque giorni consecutivi – da Soccorso alpino, Vigili del fuoco, Guardia di Finanza, Protezione civile, Carabinieri e Croce rossa, da unità cinofile da ricerca molecolare e da un elicottero dei Vigili del fuoco, che sorvolato dall’alto i pendii.

Le ricerche, come ci hanno confermato i famigliari di Airaudo, sebbene siano state interrotte, sono proseguite anche in questi ultimi giorni, grazie alla collaborazione con amici dell’uomo.

La famiglia, che ci ha contattato ieri (lunedì) ci ha chiesto di diffondere un ulteriore appello, nella speranza che qualcuno abbia anche intravisto il 65enne ritratto in foto.

Chiunque sappia qualcosa contatti le forze dell’ordine. – ricordano i parenti di Airaudo – Intanto, cogliamo l’occasione per ringraziare i tanti amici di Michele per l’aiuto e la dimostrazione di affetto che ci hanno riservato”.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium