/ Cuneo e valli

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | 19 ottobre 2017, 13:26

"È successo di nuovo": rubati i camioncini dalla tomba del piccolo Riccardo nel cimitero di Busca

Secondo episodio nel giro di due mesi. I vigili del fuoco, che avevano portato un camioncino all'indomani del primo furto: "Atto privo di senso"

I giocattoli rubati dalla tomba del piccolo Riccardo

I giocattoli rubati dalla tomba del piccolo Riccardo

"È successo di nuovo. Qualcuno ha rubato i camioncini sulla tomba di Riccardo. Anche quello che mi avevano donato i Vigili del fuoco di Cuneo, e quelli che altri bimbi avevano lasciato per Ricky. Ma cosa devo fare? Sono disperato".

Il posto su facebook è di Luca Pavan, il papà affidatario di Riccardo: bimbo di 7 anni scomparso ad agosto al Regina Margherita in seguito ad una particolare malattia genetica.

Il piccolo riposa nel cimitero di Busca dove, purtroppo, non ha pace.

Per ben due volte la sua tomba è stata oggetto di furto da parte di ignoti. Il primo episodio il 13 settembre quando venne sottratto un camioncino dei Vigili del fuoco, il giocattolo preferito di Riccardo. All'indomani del furto erano stati i vigili del fuoco stessi a riportare un camioncino giocattolo, insieme alla maglietta con lo stemma del Corpo. Lo stesso aveva fatto una mamma che aveva preso il camioncino dai giocattoli del figlio.

A distanza di poco più di un mese succede di nuovo: ieri, mercoledì 18 ottobre, ignoti hanno rubato quei giocattoli.

Un episodio increscioso e incommentabile. Gli stessi Vigili del fuoco stanno ragionando su come comportarsi: “Stiamo valutando se portare un altro giocattolo o se portare una foto. Non vogliamo più alimentare il comportamento di questa persona che compie un atto privo di senso”.

crm

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium