/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | venerdì 20 ottobre 2017, 16:01

"Piet Mondrian Universale" inaugura il nuovo Spazio Innov@azione a Cuneo, la prima galleria virtuale immersiva al mondo (VIDEO)

La mostra sarà visitabile ogni martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13, sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 fino al 1° aprile

"Piet Mondrian Universale" inaugura il nuovo Spazio Innov@azione a Cuneo, la prima galleria virtuale immersiva al mondo (VIDEO)

Apre a Cuneo il nuovo Spazio Innov@azione della Fondazione CRC​ con l'Inaugurazione della mostra dedicata a "Piet Mondrian Universale - Immersive interactive experience”"​. Mostra visitabile - gratuitamente - dal 21 ottobre fino al 1° aprile dove si avrà la possibilità di immergersi in un'esperienza tra multimedialità, arte sensoriale e alta innovazione attraverso la vita, le opere e la visionaria proiezione al futuro dell'artista olandese fondatore del neoplasticismo.

Un'anteprima mondiale assoluta che vedrà Cuneo protagonista. Il progetto è curato dalla regia e la direzione artistica di Alessandro Marrazzo e la consulenza scientifica di Ilaria Porotto e Andrea Lerda.

Il viaggio si sviluppa attraverso "tre viaggi" e si focalizza sulla poetica dell'artista del De Stijl mostrando tutta la sua ricerca creativa e permetterà al pubblico di interagire con lo spazio espositivo grazie a un percorso multimediale interattivo, creando una narrazione continua in cui il visitatore è protagonista.

Nel video la mostra spiegata dall'ideatore Alessandro Marrazzo con l'intervista al presidente della Fondazione Crc Giandomenico Genta.

 

 


L’esposizione segna l’inaugurazione del nuovo Spazio Innov@zione, un’area espositiva multimediale dotata di tecnologie di avanguardia creando la prima galleria virtuale, immersiva e interattiva al mondo, capace di ospitare mostre ed esposizioni di arte e non solo.  Un nuovo concept espositivo, un modo totalmente innovativo di proporre la fruizione dell’arte, attraverso un allestimento multimediale capace di immergere il visitatore in un’esperienza di straordinario impatto visivo ed emotivo.

Tutta la tecnologia digitale e l’installazione interattiva sono frutto di un raffinato progetto sviluppato da Alessandro Marrazzo e dalla sua equipe, che ha visto coinvolte oltre venti aziende specializzate in nuove tecnologie e informatica e oltre cento figure professionali. Il risultato, dopo 2 anni di prototipazione, è una tecnologia completamente interattiva completamente innovativa, un’anteprima internazionale che sarà possibile scoprire a partire dal 21 ottobre.

La mostra si inserisce nel ciclo di appuntamenti culturali promossi dalla Fondazione CRC in occasione dei 25 anni dalla nascita, dopo l’inaugurazione, a maggio, della scultura “Light Signs”, opera dell’artista italo-senegalese Maimouna Guerresi, esposta fino a fine anno nel cortile della Fondazione CRC a Cuneo e della mostra curata da Riccardo Passoni, “Io non amo la natura. Pop Art italiana dalle collezioni della GAM-Torino”, ancora in corso nell’ex Chiesa di San Francesco a Cuneo, a cui va aggiunta la recente inaugurazione nella Chiesa di San Giuseppe ad Alba della mostra curata da Stefano Collicelli Cagol, “Enzo Cucchi dalle Collezioni del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea”. Chiuderà il calendario delle iniziative culturali l’esposizione in anteprima di un’opera ottocentesca appena restaurata di rilevanza mondiale al Museo della Ceramica di Mondovì.

La mostra sarà visitabile ogni martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13, sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Per maggiori informazioni è possibile telefonare allo 0171/452720, oppure visitare il sito Internet www.spazioinnovazione.com o la pagina FaceBook della Fondazione CRC.

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore