/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 22 ottobre 2017, 17:30

La Groenlandia, terra di ghiaccio al di là dell'orizzonte, si presenta a Bagnolo Piemonte

E svela i suoi segreti con la mostra: Ammassalik, il lato nascosto della Groenlandia. Dal 23 al 29 ottobre al Teatro Silvio Pellico

La Groenlandia, terra di ghiaccio al di là dell'orizzonte, si presenta a Bagnolo Piemonte

Una finestra sulla regione artica ed i suoi abitanti che in questi anni stanno vivendo un periodo di forte crisi per i mutamenti climatici in atto si aprirà dal 23 ottobre al 29 ottobre al Teatro Silvio Pellico, corso Marconi 1, Bagnolo Piemonte, gentilmente concesso dal Comune.

Attraverso le fotografie, i pannelli informativi, gli oggetti di uso quotidiano e di artigianato esposti, ma soprattutto attraverso la visione del film, che verrà proposto domenica 29, si conosceranno territori sconosciuti, tradizioni e usanze di comunità solide e antiche, che daranno l'occasione al visitatore di scoprire un mondo primitivo ma anche straordinariamente pieno di spiritualità e sentimento umano.

L'evento è stato organizzato dall'Istituto Comprensivo Beppe Fenoglio avvalendosi della conoscenza dei luoghi e del materiale fotografico ed etnografico fornito dall'associazione ItaliAmmassalik (www.italiammassalik.it), da anni impegnata a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale e naturale della piccola comunità inuit di Ammassalik, 3000 individui che vivono sulla costa orientale della Groenlandia, in un territorio di fiordi e ghiacci dove la vita è sempre dipesa dalla caccia alla foca e dalla pesca.

Dove nessuna altra alimentazione è possibile, dove non si è mai praticata l'uccisione della foca per la predazione della pelliccia ma solo per la sopravvivenza.

Dove la caccia, praticata da oltre mille anni in equilibrio armonico tra il sostentamento e la sopravvivenza delle specie, quali foche, balene e orsi bianchi, è ancora considerata un atto sacro e la preda un dono offerto dalla Natura per la vita.

La mostra è aperta tutti i giorni, dal 23 al 29 ottobre 2017, dalle ore 20,30 alle ore 23.

Particolarmente, le mattine di lunedì 23 e mercoledì 25 sono rivolte agli studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di Bagnolo e delle località limitrofe, con una conferenza a loro esclusivamente dedicata di Walter Bontempi, profondo conoscitore della fauna di quei luoghi.

La sera di mercoledì 23, alle ore 20,30 vi sarà, invece, la presentazione guidata della mostra a cura di Ottorino Tosti, fondatore dell'associazione e autore del libro-reportage 'Ammassalik-là dove ci sono i pesci'.

Spiegano gli esponenti di Italiammassalik: “Parleremo della Groenlandia ma soprattutto di Ammassalik, piccola comunità di appena 3000 individui che vive sulla costa orientale, la più inaccessibile per il ghiaccio e le basse temperature, perché è qui che si trova l'ultima, vera e genuina, popolazione inuit”

Domenica 29 ottobre, alle ore 16 chiusura della mostra e proiezione a ingresso libero del film “Quando i bambini giocano in cielo”, tratto dal libro autobiografico “Il mio passato di eschimese” di Georg Qupersiman, Inuit vissuto in Ammassalik tra la fine dell'800 e la seconda metà del '900. Seguirà dibattito.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore