/ Attualità

Attualità | 27 ottobre 2017, 17:33

Prosegue il periodo di siccità, nonostante il calo delle temperature: complice il Foehn, rimane alto il rischio di incendi

Il bollettino meteo settimanale di Datameteo.com

Foto generica

Foto generica

L’anticiclone sembra abbia deciso di mettere radici nelle nostre aree, e a parte qualche deviazione momentanea, anche per questo weekend e la prossima settimana non si intravedono segnali di cambiamenti radicali della situazione. Ancora elevato il rischio di incendi sulle alpi questa volta complice il Foehn.

Al Nord-Ovest quindi avremo questa situazione:

- Da oggi venerdì 27 a domenica 29 ottobre

Cielo generalmente sereno o poco nuvoloso per passaggi di nubi alte e velature. Nuvolosità un po’ più compatta sui confini nordoccidentali e settentrionali con qualche pioggia e neve oltre i 2000 m, in particolare domenica.

Temperature in generale calo sabato nelle massime ma si riprendono già domenica. Massime quindi tra i 20 e i 25 °C, minime tra i 3 e i 12 °C delle coste liguri. Tali valori potranno cambiare in modo sostanziale laddove soffieranno i venti di Foehn. Anche in montagna le temperature rimarranno alte e ben al di sopra delle medie del periodo.

I venti sulle zone alpine, soprattutto nordoccidentali, saranno settentrionali e con raffiche di Foehn anche piuttosto forti, che potrebbero alimentare e far espandere ancora rapidamente focolai di incendi, per cui si consiglia di evitare di accendere fuochi in zone boschive. Essendo per loro natura venti secchi, contribuiranno a rendere ancora più problematica la siccità che ci sta attanagliando. In pianura generalmente saranno deboli, ma in serata oggi ci sarà un temporaneo passaggio di venti moderati con raffiche più forti sempre a causa del Foehn, e questo almeno in parte consentirà a spazzare fumo ed inquinanti.

- Tendenza inizio settimana

Le correnti da nord rimarranno presenti nella prima parte della settimana con ancora situazioni di Foehn locale, e contribuiranno a mantenere aria piuttosto secca, ma almeno più pulita al netto di fumo da incendi. Poi nel corso della settimana l’anticiclone dall’Atlantico si sposterà nuovamente verso l’Europa centrale ed il Mediterraneo, riportando condizioni di stabilità ma senza vento, con il probabile nuovo innalzamento dei valori degli inquinanti.

Le temperature torneranno nella media del periodo.

Previsioni locali

Cuneo - http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Cuneo


http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Savona

Datameteo.com

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium