/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Ducato 160 CV, super accessoriato, 2 condizionatori, gruppo elettrogeno Honda 3 Kw con accensione automatica, pannelli...

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | sabato 18 novembre 2017, 08:25

Cultura, sport e gastronomia protagonisti del weekend in provincia di Cuneo

Scrittorincittà, la Fiera del Porro a Cervere, quella del Tartufo ad Alba e Bee a Villanova Mondovì. Apertura delle piste per tutto il weekend a Limone Piemonte, Artesina e Prato Nevoso

Fine settimana di eventi in provincia di Cuneo, in questo weekend novembrino all'insegna del bel tempo. Condizione perfetta per godere dell'apertura anticipata delle piste da sci a Limone Piemonte, Artesina e Prato Nevoso.

A Limone saranno aperti: Telecabina Bottero, Tapis Roulant Campo Principe, Seggiovia Belvedere, Seggiovia Pian del Sole, Seggiovia Pancani, Seggiovia Cabanaira, Seggiovia Carosello, Seggiovia Colle di Tenda, Tapis Roulant Kinder Park 1400. Lo Skipass da sabato 18 a lunedì 20 novembre costerà € 27.00 per gli adulti, 23.00 skipass senior, € 20.00 ragazzi e € 6.00 baby. 

Ad Artesina, si scierà al Pian della Turra. In un contesto paesaggistico unico ecco la nuovissima Panoramica, la nuova Ellero, la mitica Centrale, una variante per gli allenamenti e il nuovo tappeto per i più piccoli, proprio davanti alla Baita della Turra. E poi ecco l'emozione di scendere a valle per 800 m di dislivello sci ai piedi attraverso le piste di Cima Durand e Canalone e collegamenti per il centro abitato, già a metà novembre. Uno spettacolo a disposizione anche con i prezzi speciali della Promotional Season. Si scia con 22 euro (Adulti) oppure 15 (Junior) oppure 7 (Baby).

Apre anche Prato Nevoso, con tutti gli impianti, piste e lo Snowpark. Per i prezzi cliccate qui

Per chi non andrà a sciare, sono tanti gli eventi tra i quali scegliere: a Cuneo sarà un weekend di incontri con Scrittorincittà, sul tema "Briciole". Tanti gli incontri in programma e gli ospiti della kermesse. Per scoprirli tutti clicca qui

Domenica 19 novembre si terrà a Caraglio la XV^ edizione di Aj a Caraj, la manifestazione dedicata all'aglio, prodotto tipico di questa zona organizzata dall'Associazione Turistica Pro Loco Insieme per Caraglio in collaborazione con  il Consorzio e la Confraternita dell'Aglio. Domenica dalle 9 alle 18 nella via centrale una grande esposizione di prodotti tipici, artigianato e dalle 15,00 in piazza Balli Occitani. Anche quest’anno abbiamo il privilegio di ospitare “Barbabriciu”, che con la sua motosega darà nuova vita ad un vecchio ceppo di cedro che andrà ad impreziosire un angolo di Caraglio. Dalle ore 14,00 in piazza Garaibaldi grande castagnata.

Torna anche quest’anno, in frazione Monastero di Dronero, la manifestazione “Natale inCHIOSTRO” dalle ore 9 alle 19 di domenica 19 novembre, quando l’atmosfera natalizia invaderà per il secondo anno il monastero. Bancarelle di creativi, musica natalizia, panettone e vin brulè accompagneranno i visitatori nel percorso tra le antiche mura. Sarà possibile, guidati dai volontari locali, visitare tutti i locali, a partire dalla chiesa con l’affresco della Madonna del latte venuto alla luce durante gli ultimi restauri, il chiostro, la casa Vescovile, le cellette delle monache, la nuova “Sala don Marino” e la mostra di documenti antichi. Un pezzettino di Dronero ricco di storia e tantissime curiosità. Ingresso libero.

Il 19 novembre riaprono i musei di Saluzzo. Dal 19 novembre al 5 dicembre a Saluzzo riapriranno tutti i musei la domenica (ad eccezione di Casa Pellico) mentre la Castiglia riaprirà anche il sabato pomeriggio con i seguenti orari: Castiglia, sabato dalle 14.30-18.00 e domenica 10.30-12.30, 14.30-18.00. Visite guidate a partenza fissa alle ore 11.00 e 15.30. Casa Cavassa, domenica 10.30-12.30, 14.30-17.00. Visite guidate a partenza fissa alle ore 11.00 e 15.30. Antico Palazzo Comunale con Pinacoteca Matteo Olivero e Torre Civica, domenica 10.30-12.30, 14.00-17.00. Da martedì 5 dicembre tornerà l’orario invernale con le aperture infrasettimanali. In Castiglia, questo fine settimana inaugurazione della mostra dedicata a Giulio Boetto e laboratorio per famiglie

Domenica 19 novembre in Castiglia si svolgerà un laboratorio per famiglie con una visita animata indirizzato ai bambini dai 4 agli 11 anni, accompagnati da genitori o familiari. L’attività, visita e laboratorio, sarà un viaggio alla scoperta della pittura paesaggistica, un’avventura che consentirà ai giovani visitatori e alle loro famiglie di scoprire lo stile del pittore Giulio Boetto attraverso il magico mondo della fotografica. La visita prende spunto dalla mostra: La scelta di Giulio. Viaggio di un paesaggista nel secolo che distrusse il paesaggio, allestita al primo piano della manica ottocentesca dell’antica fortezza. La mostra, dedicata al pittore saluzzese d’adozione Giulio Boetto, organizzata dall’Associazione Urca e dalla Fondazione Artea in collaborazione con il Comune di Saluzzo, inaugura sabato 18 novembre alle 16.30

Il laboratorio per famiglie del 19 novembre si svilupperà tra l'Archivio Storico e l’allestimento in Castiglia, con ritrovo e partenza presso la biglietteria della Castiglia alle ore 15.30. Il costo del laboratorio è di 5 euro a bambino con un adulto accompagnatore. Per informazioni e prenotazioni: Ufficio Turistico IAT, piazza Risorgimento, 1, Saluzzo, numero verde: 800392789, email: saluzzo@coopculture.it.

206° Fiera Napoleonica a Narzole. Una Fiera con contenuti nuovi e rinnovata sotto il profilo storico, culturale, enogastronomico. Tra le tante novità, il ritorno del “Padiglione Fiera”, la tensostruttura che ospiterà le serate gastronomiche (promosse dalla Pro Loco di Narzole), gli incontri istituzionali, gli spettacoli di intrattenimento. Una parte della struttura sarà interamente dedicata all’esposizione delle tipicità del territorio cuneese: dalla cögnà al tumin del Mel, dai porri, ai tartufi, alle lumache, con l’immancabile tradizione della distribuzione delle trippe la domenica mattina del 20 novembre.

Ritorna anche la mostra di Pittura con l’artista di origine Narzolesi Livio Audisio che esporrà nella “Sala degli Affreschi” di Casa Balocco. Il programma di sabato 19 novembre prevede al mattino il tradizionale concorso zootecnico, nel pomeriggio la novità della 1a corsa e camminata “napoleonica” (non competitiva).

A Cervere ancora protagonista il porro e i celebri piatti con questo prodotto ormai indissolubilmente legato al paese, tutti da degustare sotto il Palaporro. In particolare la fiera mette a disposizione delle serate nelle quali chiunque ha la possibilità di arrivare sotto il Palaporro, dare il proprio nominativo e quindi attendere in compagnia il proprio turno: tra queste anche sabato 18 novembre, con il Palaporro che aprirà alle 18 per consentire ai primi avventori di poter accedere alla sala. L’ordine di ammissione ai tavoli è stabilito in base all’ordine di arrivo e compatibilmente con i posti che vanno via via liberandosi durante la serata. Ci sarà sempre posto per tutti, ma in alcuni casi occorrerà necessariamente attendere: il nostro punto bar all’ingresso sarà il riferimento ideale per smorzare l’attesa!

Domenica 19 presso il padiglione del Mercato del Porro Cervere in via IV novembre Ore 09/18 Apertura mostra mercato del porro e mercatino prodotti tipici.Visita alle Terre del Porro: navette con guida alla scoperta della valle del Porro Cervere. Presso il Palaporro in piazza San Sebastiano Ore 11.00 – Il Consorzio di Valorizzazione del Porro Cervere e la Banca di Credito Cooperativo di Cherasco presentano: “Nuovi finanziamenti, nuove opportunità” Ore 12.30 – Pranzo con menù fisso. Ore 16/18 – Pomeriggio itinerante con il Gruppo corale I GIUVU D’NA VOLTA Ore 19.00 – Serata gastronomica con menù fisso. Ore 22.00 Serata danzante con SONIA DE CASTELLI e la sua OrchestraPremiazione concorso gastronomico. In Piazza Umberto e Piazza San Sebastiano Ore 15/18 – Visite accompagnate gratuite a cura dell’Associazione Volontari per l’Arte Sezione di Fossano alla Chiesa Parrocchiale Maria Vergine Assunta, alla Confraternita di Santa Croce ed alla Cappella di San Sebastiano. Per informazioni telefonare al 366 4788815 In Piazza Umberto Ore 09/18 – Area fieristica “I sapori del territorio” Per le vie del paese Ore 15.30/18 – Saranno presenti artisti di strada

Il paese di Trinità propone la tradizionale fiera dedicata a Pocio e Bigat. Il termine Pocio indica le nespole, frutto povero introdotto in Piemonte grazie ai Romani, mentre i Bigat non sono altro che i bachi da seta, in passato ampiamente allevati nelle campagne piemontesi per la produzione del prezioso tessuto. Nell'ambito della fiera, dal 17 al 26 novembre 2017, un ricco calendario di appuntamenti e iniziative animerà il borgo del fossanese.

PROGRAMMA 13ª FERA DIJ POCIO E DIJ BIGAT DI TRINITÀ

SABATO 18 NOVEMBRE Ore 20.30, presso il salone delle scuderie del Castello Conti Costa, Cena Lumache, a cura di Lumacheria Le Basse.

DOMENICA 19 NOVEMBRE Ore 16.30, alla palestra di via Campi, Grande Sfilata abiti bimbi e adulti.

BEE – FORMAGGI DI MONTAGNA a Villanova Mondovì dal 18 al 19 novembre 2017. La manifestazione, che ha ottenuto il riconoscimento di fiera nazionale, segna l’autunno enogastronomico monregalese: i laboratori del gusto a cura di Slow Food, le cene a tema, le serate degustazione e la 5^ edizione del mercato del gusto accompagnano la 18^ edizione della rassegna ovicaprina ed il mercato di formaggi, che presenta oltre 30 produttori locali. Eventi musicali e culturali, come la rassegna Librintavola e show cooking con grandi chef, richiamano numerosi visitatori italiani e francesi per i quali la fiera è un’occasione unica per degustare rinomati prodotti della tradizione enogastronomica piemontese. Orari: sab. 19.30-24, dom. 8-18  

CASTAGNATA ASPETTANDO IL NATALE - II EDIZIONE a Paesana il 19 novembre 2017, per gustare insieme le caldarroste.

Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba. Il Mercato Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba è il protagonista indiscusso della stagione autunnale di Alba: si tratta di un’area espositiva nel centro storico della Città, il Cortile della Maddalena, dove si posso acquistare e apprezzare al meglio i tartufi provenienti dai boschi di Langhe, Roero e Monferrato. Al Cortile della Maddalena. www.fieradeltartufo.org/2017/it/eventi/2-alba-truffle-show

XXXVII Fiera Regionale del Tartufo e dei Vini del Roero di Vezza d’Alba Mercato prodotti tipici, ricerca simulata del tartufo, degustazione vini, punto gastronomico, spettacoli e mostre. il 19 novembre 2017

Fera dij Plandrun ad Albaretto della Torre. Dalle 10.30 "Fiera dji plandrun " con bancarelle espositive dedicate a prodotti della terra, formaggi, salumi, vini , artigianato , cultura e creatività. Pranzo: polenta e merluzzo, polenta e formaggio, dolce, vino e castagne. Pomeriggio: lancio del merluzzo e tanti altri giochi, musica, caldarroste e spettacoli in piazza. "Il Borgo in Mongolfiera" con possibilità di ammirare il paesaggio dall'alto. Alle ore 18.00 "Na saira da Plandrun " merenda sinoira con musica e balli.

Domenica 19 chi si presenterà entro le ore 11.00 alla biglietteria del Múses (via Sant'Andrea 53 a Savigliano) troverà una piacevole sorpresa: potrà acquistare un biglietto cumulativo da 10€ che comprende la visita al museo delle essenze e la partecipazione  al concerto degli “Aperitivi in musica” previsto per quella data. Beneficerà così di una tariffa agevolata per entrambe le esperienze.   L’obiettivo è quello di promuovere la cultura musicale saviglianese e far conoscere il Múses, una realtà culturale unica in Italia.  

I concerti della rassegna musicale, un appuntamento che riscuote successo da più di 30 anni, si svolgono nel Salone d’Onore di Palazzo Taffini d’Acceglio, nella stessa cornice che ospita il museo. Domenica 19 novembre, alle ore 11.00 è di scena “Canti d'amore e di mistero”, con un duo piano e voce costituito da Ljuba Bergamelli, soprano e Attilio Bergamelli, pianoforte. Musiche di C. Debussy, R. Schumann, J. Brahms.

Domenica 19 novembre si festeggia la Giornata Nazionale degli Alberi; questa  è l’occasione per trascorrere una giornata immersi nella Natura della Riserva Naturale Crava Morozzo in compagnia di esperti naturalisti della Lipu e dell’Ente Parco Aree protette Alpi Marittime. 

Appuntamento per tutti alle 10,30 all’ingresso lato Crava per una PASSEGGIATA alla scoperta delle varietà di alberi presenti in riserva intitolata “Abbracciamo gli alberi” con Franco Delpiano, GP Parco aree protette Alpi Marittime. Dopo un fantastico e buonissimo pranzo con la possibilità di usufruire del punto ristoro della Foresteria dell’Oasi (Sconto 10% soci LIPU) alle 14.30 per i più piccoli laboratorio creativo "Il mio libro degli alberi" organizzato dalla Lipu presso il Centro Visita della Riserva.

Alle ore 16,00 si terrà una rappresentazione Teatrale a cura dell’associazione culturale l’Astrolabio: “ALBERI” una fiaba senza parole come senza parole sono gli Alberi… Durante tutto il giorno SELFIE con gli alberi: trova le piante e fatti un selfie. Verrà premiato chi riesce a fotografarsi con tutte le specie indicate. Le foto dovranno essere pubblicate su fb taggando la pagina Riserva naturale Crava Morozzo.Tutte le attività sono gratuite. Info e prenotazioni:

Lipu - 3477648262 / oasi.cravamorozzo@lipu.it

bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore