/ Saluzzese

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Ducato 160 CV, super accessoriato, 2 condizionatori, gruppo elettrogeno Honda 3 Kw con accensione automatica, pannelli...

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

Causa trasloco vendo stufa in ottime condizioni (usata 3 anni) Vi prego di valutare le caratteristiche sul sito...

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | lunedì 20 novembre 2017, 13:45

Revello: continua l’opera di ricostruzione dopo la devastante alluvione di un anno fa

Diversi i cantieri aperti in paese. Il sindaco Mattio: “Interventi finalizzati a ridurre il rischio residuo, al fine di salvaguardare le infrastrutture viarie esistenti”

I lavori post-alluvionali a Revello

Anche Revello, in Valle Po, continua l’opera di ricostruzione dopo la devastante alluvione di un anno fa. Numerosi i cantieri aperti (o di imminente apertura) in paese.

L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Mattio ha deciso di intervenire in frazione “Dietro Castello” con un’operazione di “regimazione idraulica sul reticolo idrografico del Monte Bracco” nel combale Pisaj per un totale di 35mila euro, affidando i lavori alla ditta “Edilscavi” di Paesana.

Lavori anche sul “Bedale di Revello” in località Morra San Martino, per una spesa di poco superiore ai 7500 euro. Le opere sono state progettate dall’architetto Stefano Pomero.

“Proprio a Morra San Martino – spiega il sindaco – durante l’alluvione 2016 si sono state registrate numerose criticità ed allagamenti, con esondazioni arginate nell’immediato mediante interventi di somma urgenza.

Ora procediamo con interventi finalizzati a ridurre il rischio residuo, al fine di salvaguardare le infrastrutture viarie esistenti”.

Sempre sullo stesso “Bedale” sono previsti anche “interventi idraulici”, per una spesa di 15800 euro, affidati all’impresa di Pier Angelo Martino.

27600 euro il costo invece dell’operazione di consolidamento in via Comba Fontana ed in via Comba Olla, affidata alla ditta paesanese di Massimo Conte.

Tutti i lavori sono stati concordati con la Regione Piemonte.

Infine, su via Dietro Castello e su via Tetti Ella è prevista la riasfaltatura di due tratti di strada: il Comune ha approvato la perizia di stima, con una spesa di 11500 euro.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore