/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 06 dicembre 2017, 17:45

Trattativa Burgo, il tempo stringe: salta l'incontro al Ministero

Oggi si sarebbe dovuto presentare il piano di risanamento dell'azienda che avrebbe permesso di attivare lo stato di crisi e quindi di accedere a un anno di cassa integrazione straordinaria per oltre 200 lavoratori, garantendo in questo modo il ritiro della procedura di mobilità per 143 dipendenti

Viaggio a vuoto per le segreterie sindacali dei cartai sulla vertenza Burgo, la cartiera di Verzuolo che dal 2 ottobre ha avviato la procedura di mobilità per 143 lavoratori a seguito della volontà di voler dismettere la linea ottava (produttrice di carta patinata) all'inizio del 2018.

In programma per oggi, 6 dicembre, a Roma l'incontro al Ministero del Lavoro dove si sarebbe presentato il piano di risanamento dell'azienda che avrebbe permesso di attivare lo stato di crisi e quindi di accedere a un anno di cassa integrazione straordinaria per oltre 200 lavoratori: procedimento che grantirebbe il ritiro della procedura di mobilità.

Per impegni ministeriali l'incontro è saltato. Per martedì 12 dicembre è fissato l'incontro che dovrebbe portare azienda e istanze sindacali a un accordo.

Ma prima bisogna presentare la richiesta al Ministero. A questo punto il tempo stringe: la data possibile per attivare lo stato di crisi è lunedì 11 dicembre (visto il ponte dell'Immacolata) e l'indomani potrebbe quindi arrivare la firma dell'accordo.

Ricordiamo che la trattativa è aperta fino al 16 dicembre. Dal giorno dopo in mancanza di un accordo l'azienda potrebbe cominciare ad attivare i licenziamenti.

daniele caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore