/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 07 dicembre 2017, 16:15

Linea Cuneo-Nizza, la minoranza incalza l'amministrazione: "Necessario intercettare finanziamenti europei"

A firmare l'ordine del giorno le consigliere Cina, Martello e Menardi: al centro, il ruolo e l'utilizzo dell'Ufficio Europa

Foto generica

"Chiediamo che sindaco e giunta comunale proseguio con l'avviato percorso di sostegno alla riapertura completa della linea ferroviaria, e che ci si coordini con tutto il territorio interessato per cercare di attrarre finanziamenti europei dedicati alla valorizzazione turistica e all'adeguamento al trasporto merci."

Si conclude così l'ordine del giorno presentato negli ultimi giorni dalle consigliere comunali di Cuneo Silvia Maria Cina (MoVimento 5 Stelle), Maria Luisa Martello (Cuneo città d'Europa) e Laura Menardi (Grande Cuneo): al centro, lo stato della viabilità ferroviaria lungo il collegamento Cuneo-Nizza.

Secondo le consigliere sarebbe importante, vista l'importanza della linea Cuneo-Nizza per i territori di ben tre stati (Italia, Svizzera e Francia) e lo stato della viabilità di confine, accedere a finanziamenti diretti dell'Unione Europea per proseguire con i lavori di adeguamento strutturale e di manutenzione, soprattutto vista la recente istituzione dell'Ufficio Europa.

s.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore