/ Scuole e corsi

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuole e corsi | giovedì 07 dicembre 2017, 18:17

Alle Tavole Accademiche i piatti di Massimiliano Alajmo, chef tristellato de La Calandre

Lunedì 11 dicembre una delle leggende della cucina italiana nel mondo a Pollenzo

Massimiliano Alajmo, chef del ristorante Le Calandre di Sarmeola di Rubano, in provincia di Padova, non ha bisogno di presentazioni: nel 2002 - dopo un percorso in crescendo - viene insignito della terza stella Michelin, entrando nella storia come il più giovane chef al mondo ad aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento.

La famiglia  Alajmo è dedita alla gastronomia di qualità da decenni ormai e da tempo ha allargato il proprio raggio d'azione anche all'estero. A partire dalla mamma Rita, alle redini della cucina delle Calandre, e alla quale si deve la prima stella Michelin giunta nel 1992, passando per il padre, Erminio, storico ristoratore, che ora presiede la società di famiglia, quindi ai figli: Laura, a capo del Calandrino, uno dei locali del gruppo; Raf, il CEO e la mente imprenditoriale; Massimiliano, lo chef e l'anima creativa.

Massimiliano porta a Pollenzo tre piatti iconici de Le Calandre: un'occasione eccezionale e quasi una strenna natalizia, visto il periodo dell'anno, per gli studenti del nostro ateneo.

Lunedì 11 dicembre le Tavole Accademiche saranno allietate da:

Cappuccetto Rosa,  il classico cappuccino di patate di Massimiliano in versione vegetariana (a base di crema di patata e barbabietola e riso nero), quindi la Guancia di manzo alla Canevera con purè di sedano rapa e curcuma  e per concludere il sontuoso Panettone con la sua salsa, ossia panettone al burro con pralinato di nocciole, marasche e caffè con salsa al cioccolato.

https://www.unisg.it/comunicati/tavole-accademiche-massimiliano-alajmo-chef-tristellato-de-la-calandre/

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore