/ Al Direttore

Che tempo fa

Cerca nel web

Al Direttore | 19 dicembre 2017, 21:33

A Fossano parcheggi per disabili ghiacciati: “Nemmeno una persona normodotata si poteva reggere in piedi, figuriamoci scendere con la carrozzina”

Riceviamo e pubblichiamo da un lettore

A Fossano parcheggi per disabili ghiacciati: “Nemmeno una persona normodotata si poteva reggere in piedi, figuriamoci scendere con la carrozzina”

Gentile Direttore, 

Le scrivo questa mia per evidenziare l’inefficienza della pulizia, quindi dello sgombero della neve nei parcheggi riservati alle persone con disabilità a Fossano; possiamo dire che "a volte ritornano"... 

Infatti, solo due anni fa, precisamente il giorno 12 febbraio 2015, pubblicai su questo quotidiano, una replica al primo cittadino il quale, in riferimento ad un mio precedente articolo di mancato sgombero neve (negli stalli riservati alle persone con disabilità, presso la stazione ferroviaria di Fossano), mi accusò di “falsa notizia”; in breve ci fu una diatriba con il sindaco.  Vero è che non pubblicai alcuna foto del luogo “incriminato”, perché non ebbi il tempo materiale, avrei perso il treno, perciò gentilmente, la redazione del giornale Targatocn, pubblicò una foto di repertorio. 

Purtroppo, ad oggi, 19 dicembre 2017, la notizia è ancora vera, la situazione non è cambiata… Ma oggi avevo tempo, pertanto sono riuscita a immortalare i parcheggi ghiacciati/innevati.

Previo appuntamento presso il centro per l’impiego, mi sono recata in auto cercando inutilmente di parcheggiare nello stallo riservato a noi, persone con disabilità, ma nulla, impossibile persino per l’auto che slittava sul ghiaccio, figuriamoci scendere con una carrozzina e/o a piedi per una persona con difficoltà di deambulazione sensibilmente ridotta, nemmeno una persona normodotata si reggeva in piedi; di fatto ho incontrato alcuni residenti della zona che cercavano di gettare nei cassonetti i rifiuti e, come me, erano indignate e titubanti ad accingersi verso i cassonetti non distanti dallo stallo invalidi. 

Successivamente ho raggiunto la stazione ferroviaria, dove ho constatato che la situazione non era molto diversa dal precedente parcheggio, non di meno dalla situazione di 2 anni fa.

Allego le foto originali dei parcheggi riservati alle persone con disabilità, uno presso il centro per l’impiego e l’altro presso la stazione ferroviaria, a voi le conclusioni.

Poi si può sempre  dare la colpa al gelicidio eh, è senz'altro un buon motivo...per "che non sta/i in piedi".

Concludo dicendo che ad oggi 19 dicembre 2017, perciò a distanza di oltre 10 giorni dall’ultima nevicata del giorno 11 dicembre, la situazione è stabile, nel senso che non è cambiata, meglio forse dire che è statica.

R.D.

lettera firmata

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium