/ Politica

Spazio Annunci della tua città

In ottime condizioni! Includo bauletto e 2 caschi taglia M e S. Visibile a Pinerolo. Per info contattatemi al n....

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | giovedì 11 gennaio 2018, 18:00

Asti-Cuneo, il Pd rassicura Confindustria: "Obiettivo? Far ripartire i lavori e chiuderli in tempi certi"

E' quanto dichiarano attraverso un comunicato congiunto il senatore PD Stefano Esposito, vice presidente della Commissione Trasporti del Senato, e la deputata Chiara Gribaudo, vicecapogruppo del PD alla Camera

A seguito della soddisfazione espressa dal presidente di Confindustria di Cuneo Mauro Gola sulle rassicurazioni di Bruxelles a proposito del sì definitivo alla proroga delle concessioni autostradali italiane che consentirà, tra gli altri, lo sblocco dei lavori di completamento dell’Asti-Cuneo, rispondono attraverso un comunicato congiunto il senatore PD Stefano Esposito, vice presidente della Commissione Trasporti del Senato, e la deputata Chiara Gribaudo, vicecapogruppo del PD alla Camera.

La comunicazione arriva in risposta alle dichiarazioni del presidente che ha dichiarato: "Attendiamo ancora la comunicazione ufficiale che dovrebbe arrivare entro febbraio chiedendo, nel frattempo, al Governo, di mantenere i suoi impegni”.

“Vorremmo tranquillizzare il presidente Mauro Gola" - spiegano Esposito e Gribaudo - "la soluzione faticosamente e tenacemente perseguita dal Partito Democratico per chiudere l’annosa vicenda dell’Asti/Cuneo non è mai stata a rischio.”

“Il ministro Delrio dopo aver chiuso l’accordo preliminare con la Commissione Europea ha in questi mesi lavorato al dossier ufficiale" – proseguono – "Vorremmo ricordare che il cross financing è stata una soluzione costruita da noi e dal governo mentre in tanti parlavano e peroravano ipotesi che sarebbero costate centinaia di milioni ai contribuenti, soluzioni impraticabili ma utili per la propaganda di qualche esponente politico. Il nostro obiettivo ora è quello di far partire rapidamente i lavori e che gli stessi terminino in tempi certi."

"Siamo sicuri" – concludono i due esponenti del PD piemontese – "che il presidente Mauro Gola e la direttrice di Confindustria Cuneo Giuliana Cirio riconoscono gli sforzi del centrosinistra per le infrastrutture della provincia, aldilà degli annunci e delle voci che connoteranno la campagna elettorale.”

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore