/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | giovedì 11 gennaio 2018, 18:00

Asti-Cuneo, il Pd rassicura Confindustria: "Obiettivo? Far ripartire i lavori e chiuderli in tempi certi"

E' quanto dichiarano attraverso un comunicato congiunto il senatore PD Stefano Esposito, vice presidente della Commissione Trasporti del Senato, e la deputata Chiara Gribaudo, vicecapogruppo del PD alla Camera

A seguito della soddisfazione espressa dal presidente di Confindustria di Cuneo Mauro Gola sulle rassicurazioni di Bruxelles a proposito del sì definitivo alla proroga delle concessioni autostradali italiane che consentirà, tra gli altri, lo sblocco dei lavori di completamento dell’Asti-Cuneo, rispondono attraverso un comunicato congiunto il senatore PD Stefano Esposito, vice presidente della Commissione Trasporti del Senato, e la deputata Chiara Gribaudo, vicecapogruppo del PD alla Camera.

La comunicazione arriva in risposta alle dichiarazioni del presidente che ha dichiarato: "Attendiamo ancora la comunicazione ufficiale che dovrebbe arrivare entro febbraio chiedendo, nel frattempo, al Governo, di mantenere i suoi impegni”.

“Vorremmo tranquillizzare il presidente Mauro Gola" - spiegano Esposito e Gribaudo - "la soluzione faticosamente e tenacemente perseguita dal Partito Democratico per chiudere l’annosa vicenda dell’Asti/Cuneo non è mai stata a rischio.”

“Il ministro Delrio dopo aver chiuso l’accordo preliminare con la Commissione Europea ha in questi mesi lavorato al dossier ufficiale" – proseguono – "Vorremmo ricordare che il cross financing è stata una soluzione costruita da noi e dal governo mentre in tanti parlavano e peroravano ipotesi che sarebbero costate centinaia di milioni ai contribuenti, soluzioni impraticabili ma utili per la propaganda di qualche esponente politico. Il nostro obiettivo ora è quello di far partire rapidamente i lavori e che gli stessi terminino in tempi certi."

"Siamo sicuri" – concludono i due esponenti del PD piemontese – "che il presidente Mauro Gola e la direttrice di Confindustria Cuneo Giuliana Cirio riconoscono gli sforzi del centrosinistra per le infrastrutture della provincia, aldilà degli annunci e delle voci che connoteranno la campagna elettorale.”

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore