/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

In ottime condizioni! Includo bauletto e 2 caschi taglia M e S. Visibile a Pinerolo. Per info contattatemi al n....

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | sabato 13 gennaio 2018, 15:45

Borgo San Dalmazzo sarà protagonista di "Mezzogiorno in Famiglia" su Rai 1: si cercano talenti

Per partecipare inviare una mail a mezzogiornoinfamigliaborgo@gmail.com: richieste abilità in danza, recitazione, canto, cultura generale e abilità atletiche e sportive varie

Dopo la partecipazione di Boves lo scorso anno a Mezzogiorno in Famiglia, in questo 2018 a far parte dei paesi protagonisti della trasmissione in onda su Rai 2 ogni sabato e domenica dalle 11, ci sarà l'ottava sorella della Granda, Borgo San Dalmazzo.

Il comune borgarino parteciperà alla trasmissione il 10 e 11 marzo, mentre la puntata dalla piazza sarà registrata presumibilmente il 7 marzo. Si cercano concorrenti in grado di poter gareggiare e rendere Borgo competitiva nelle sfide con gli altri comuni. Si effettueranno quindi provini - in luogo ancora da definirsi - nei prossimi giorni prima della fine del mese di gennaio. Per partecipare inviare una mail a mezzogiornoinfamigliaborgo@gmail.com: richieste abilità in danza, recitazione, canto, cultura generale e abilità atletiche e sportive varie.

Questo consentirà di formare la squadra che andrà negli studi di Roma in diretta. I video dei provini infatti saranno visionati da un team della Rai che poi procederà alla selezione. 

"Un'ottima occasione per far conoscere il nostro territorio, la nostra economia, il nostro folklore, la nostra tradizione" - ha commentato Gian Paolo Beretta primo cittadino borgarino - "Come è stato l'anno scorso per Boves."

Come ogni anno, anche in questa edizione la competizione tra i comuni permetterà ai vincitori di ottenere uno scuolabus.

 

daniele caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore