/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | sabato 13 gennaio 2018, 07:15

Tra la Granda e New York: a Fossano la presentazione de "La ragazza coi tarocchi e altri racconti newyorkesi"

L'appuntamento con l'autore, il giornalista Fabrizio Brignone, è per sabato 20 gennaio

Un appuntamento che unisce la Granda e gli Stati Uniti, un diario di viaggio tra vecchio e nuovo continente, tra le due sponde dell’Atlantico: sabato 20 gennaio alle 17.30 la libreria Le Nuvole (in via Cavour 23 a Fossano) ospita la presentazione del libro “La ragazza coi tarocchi e altri racconti newyorkesi” di Fabrizio Brignone, giornalista cuneese; introdurrà e dialogherà con l’autore la giornalista e scrittrice Fiorenza Barbero.

“La ragazza coi tarocchi e altri racconti newyorkesi” rappresenta l’esordio nella narrativa per il giornalista cuneese, redattore del settimanale “La Guida”: si tratta di 14 testi tra cronaca e fantasia, ispirati da due soggiorni nella Grande Mela, con uno sguardo attento sull’America di oggi, attraverso persone e pensieri in una città che è anche capitale del mondo.

“La ragazza coi tarocchi e altri racconti newyorkesi” rappresenta l’esordio nella narrativa per il giornalista cuneese Fabrizio Brignone, classe 1974, laureato in Scienze della comunicazione, redattore del settimanale La Guida. Il libro è in versione ebook su Amazon e sugli store on line, copie cartacee sono disponibili presso le librerie Le Nuvole a Fossano, Stella Maris a Cuneo e Fossano, librerie Ippogrifo a Cuneo, Libreria dell’Acciuga a Cuneo, Sognalibro a Borgo San Dalmazzo, La Torre ad Alba. 

Raccolta di 14 racconti, è insieme un viaggio e un omaggio, tra cronaca e fantasia: il libro nasce da esperienze vissute dall’autore e propone New York con gli occhi e il vissuto personale di chi si lascia affascinare dalla vitalità e dall’internazionalità che la città statunitense ispira.

La Grande Mela è sfondo per storie e descrizioni, tra spirito di osservazione e libertà di invenzione, anche con personaggi differenti: 14 testi di prosa che, pur molto diversi tra loro e con personaggi differenti, nel segno della libertà narrativa e stilistica, uniscono esperienze ed emozioni a partire da una sorta di diario tra monumenti e ricordi, frenesia e arte, sguardi e grattacieli in cui specchiarsi e guardare dentro sé. Un viaggio lungo 216 pagine e in 14 tappe, suddivise in due blocchi temporali, che fanno seguito a due soggiorni (agosto 2012 e marzo 2014): il primo inizia da una giovane donna nella folla di un’estate newyorkese, il secondo da una nuova ricerca di lei per ricreare ricordi e memoria.

In mezzo scorrono gli incontri con giovani e artisti che intrattengono i turisti a Times Square, con un angelo sull’Empire State Building, con un viso storico al Metropolitan e con un volto di eternità lungo le strade, fino a quello con un vero Americano di oggi, un uomo orgogliosamente “born in the Usa”. E nel reticolo metropolitano si intrecciano altre storie, comprese una rapina per amore e suggestioni legate alla musica, all’arte e anche al cibo.

Non solo fantasia ma anche sguardi attenti sulla realtà di oggi, che possono aiutare chi vuole capire un po’ di più l’America attraverso storie e ricostruzioni, persone e pensieri tra le strade di una città che è simbolo della contemporaneità ma sa anche essere senza tempo.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore