/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 16 gennaio 2018, 21:14

"Bulli a metà" ritorna al cinema Italia di Saluzzo

Sabato 3 febbraio alle ore 18, a un anno esatto da quella première che ha fatto il tutto esaurito in poche ore dall’apertura della prenotazione dei biglietti

"Bulli a metà" ritorna al cinema Italia di Saluzzo

Compirà a breve un anno dalla prima proiezione il film “Bulli a metà” di Davide Mogna, il ragazzo verzuolese frequentante il quarto anno del Liceo Classico “G. B. Bodoni” di Saluzzo.

Un anno esatto da quella première che ha fatto il tutto esaurito in poche ore dall’apertura della prenotazione dei biglietti.

Audace la scelta del giovane regista di trattare un argomento delicato quale quello del bullismo che, visto dagli occhi di un ragazzo, può trovare un’interpretazione e uno sviluppo migliore di quello che potrebbe dare un adulto.

Considerato il successo ottenuto dalla proiezione saluzzese, ha avuto la possibilità di girare gran parte dei cinema e dei teatri piemontesi e non, giungendo anche in Puglia.

Ha fatto sentire la sua voce, sensibilizzando ogni tipo di pubblico e vivendo un sogno, il suo, quello di farsi conoscere come giovane regista in erba. A 5000 ammonta già il numero di spettatori che hanno visto il film.

Così per coloro che non hanno ancora avuto l’opportunità di vederlo, per coloro che sono curiosi, per coloro che hanno apprezzato la produzione o semplicemente per coloro che desiderano trascorrere di nuovo una piacevole e simpatica serata in compagnia, verrà realizzata una proiezione in occasione dell’anniversario sabato 3 febbraio alle ore 18 presso il Cinema Italia di Saluzzo.

Al termine si avrà la possibilità di conoscere e porre domande al regista, al cast (composto oltre che da Davide anche da Virginia Riolfo e Lorenzo Rebufatti) e alla troupe riuniti per l’evento.

Per informazioni e aggiornamenti, si consiglia di visitare il sito www.bulliametailfilm.it.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium