/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 21 gennaio 2018, 21:39

Dalla Granda per la Messa a suffragio del cardinale Andrea Cordero Lanza di Montezemolo

Molte le delegazioni pubbliche: la Provincia di Cuneo, le Città di Cuneo, Mondovì, Boves, Bene Vagienna, i Comuni di Marsaglia, Bastia Mondovì, Roburent, Pamparato, Morozzo, Clavesana, Montaldo Mondovì

Dalla Granda per la Messa a suffragio del cardinale Andrea Cordero Lanza di Montezemolo

Nella cornice della Chiesa della Misericordia si è officiata la Messa a suffragio del card. Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, presenti il dott. Pietro Cordero di Montezemolo, la sig.ra Bona Cordero Lanza di Montezemolo, Marco Cerrina Cordero di Montezemolo ed altri famigliari.

Molte le delegazioni pubbliche: la Provincia di Cuneo, le Città di Cuneo, Mondovì, Boves, Bene Vagienna, i Comuni di Marsaglia, Bastia Mondovì, Roburent, Pamparato, Morozzo, Clavesana, Montaldo Mondovì.

Tutti si sono dichiarati riconoscenti al Porporato, per le numerose attenzioni che a ciascun ente locale aveva riservato, in riferimento a fatti Resistenziali. Presenziavano pure l cav.uff. Adelmo Odello, Presidente della onlus “col. Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo”, il prof. Lissignoli già Sindaco di Mondovì, il prof. Massa e il rag. Gasco già Sindaci di Vicoforte, rappresentanti di vari enti cultural: il prof. Stefano Casarino degli “Spigolatori”,Elio Sartorio dell’Arasis,la Ispettrice delle Crocerossine Giuliana Turco, il dott. Massimo Gula della Fondazione CRC, il cav.uff. Felice Boffa dei Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme, il prof. Billò della associazione partigiana Ignazio Vian, lo storico e docente prof. Morandini, il dott. Marco Botto dell’ass.ne “Insieme”, numerosissima la rappresentanza dell’ANPI, ed inoltre presenze della Compagnia Carabinieri e della Guardia di Finanza cittadine, il cav. Cisci dei Finanzieri in congedo,Agostno Lomario dell’ANA di Piazza. Il celebrante, can. Giuseppe Bongiovanni, ha richiamato le grandi benemerenze per la Chiesa universale, con la sua competente missione apostolica in tutti e 5 i Continenti, sottolineando pure molti gesti cordiali nei confronti del monregalese, a cui si sentiva profondamente e idealmente legato.

E’ stato letto il messaggio del Nunzio in Venezuela, arcivescovo Aldo Giordano, a nome della Segreteria di Stato, di origine cuneese. Pure il nostro Vescovo, mons. Miragoli, ha aderito idealmente, essendo lontano da Mondovì. L’internazionalità dell’ opera diplomatica religiosa del Cardinale è stata espressa al momento della Preghiera dei fedeli, le cui intenzioni sono state lette in varie lingue degli stati in cui il commemorato fu Nunzio Apostolico: dalla prof.sa Lucetta Billò in italiano, dalla prof.sa Chiara Atzori in spagnolo, da Gianni Kimosi in indala, dalla sig.ra Perano, palestinese, in arabo, da suor Serena delle Carmelitane, in vietnamese.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium