/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2018, 15:01

Cuneo: grande attesa per il forum nazionale Europan 14

Tre giorni di eventi in programma dal 25 al 27 gennaio in Sala San Giovanni e a Palazzo Samone

La caserma Montezemolo di Cuneo - Foto generica

La caserma Montezemolo di Cuneo - Foto generica

Dal 25 al 27 gennaio Cuneo ospiterà il Forum nazionale di Europan 14, concorso internazionale riservato ai giovani architetti Under 40 che ha visto la partecipazione della città come unico sito scelto per rappresentare l’Italia.

Il tema proposto dall’Amministrazione comunale, “Nuove identità per la periferia”, incentrato sulla rigenerazione dell’ex deposito carburanti della Caserma Montezemolo, ha sollevato l’interesse di architetti italiani, francesi, spagnoli e svizzeri che hanno presentato 24 progetti di riqualificazione dell’area. A conclusione del concorso, Europan Italia, in collaborazione con il Comune di Cuneo, organizza tre giorni di appuntamenti che prevedono, oltre alla cerimonia ufficiale di premiazione, anche l’inaugurazione di una mostra che raccoglie i progetti presentati e incontri di condivisione dei risultati tra professioni e cittadinanza.

Ad aprire il Forum sarà, giovedì 25 gennaio a partire dalle 10 presso la Sala San Giovanni (via Roma 2), la cerimonia di premiazione dei progetti vincitori. Interverranno i rappresentanti di Europan Italia, il Sindaco di Cuneo Federico Borgna; l’Assessore alla Rigenerazione Urbana e Piano Strategico Mauro Mantelli; Alessandro Spedale, Consigliere con delega ai Progetti Europei; Claudio Bonicco, Presidente dell’Ordine degli Architetti P.P. e C. di Cuneo e Provincia; Alessandro Parola, Preside del Liceo Statale Scientifico e Classico “G. Peano - S. Pellico” di Cuneo.

Alla cerimonia saranno presenti anche esperti e soggetti interessati dal progetto di riqualificazione dell’area e i giovani architetti che si sono distinti all’estero in questa edizione del concorso.

Dopo la pausa pranzo i lavori continueranno nel pomeriggio, dalle 15 in Sala San Giovanni, con la presentazione dei singoli progetti premiati e l’incontro con tutti gli attori del processo di rigenerazione di Piazza d’Armi. La giornata si chiuderà alle 18, a Palazzo Samone (via Amedeo Rossi 4), con l’inaugurazione ufficiale della Mostra dei progetti Europan 14 che sarà visitabile fino al 4 febbraio. All’organizzazione dell’esposizione collaboreranno anche gli allievi del Liceo Statale Scientifico e Classico di Cuneo, impegnati nel progetto di alternanza scuola-lavoro.

I lavori proseguiranno venerdì 26 e sabato 27 gennaio con i workshop “Dai progetti al piano d’azione”. Dalle 9,30 alle 18 a Palazzo Samone, progettisti, cittadini, professionisti si incontreranno per condividere i risultati dei lavori e confrontarsi sulle problematiche legate ai complessi processi di rigenerazione urbana. Al dibattito interverranno anche tutors esperti e tecnici dell’Amministrazione comunale.

La partecipazione sarà aperta a tutti, previa registrazione sul sito www.europan-italia.eu.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium