/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2018, 15:12

Fossano, le parole di Lidia Rolfi esposte nel "suo" giardino per la Giornata della Memoria

Si tratta di sette pannelli che ripercorrono i momenti salienti della vita della scrittrice, insegnante e deportata politica

Il giardino intitolato a Lidia Rolfi, a Fossano

Il giardino intitolato a Lidia Rolfi, a Fossano

Sabato 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, alle ore 12.15 si terrà una cerimonia a Fossano, presso il giardino di via San Michele già intitolato a "Lidia Rolfi". In tale occasione saranno esposte alcune targhe sulle quali sono riportati brani tratti dai suoi libri: Le donne di Ravensbruck e L'esile filo della memoria.

Si tratta di sette pannelli che ripercorrono, in sintesi, i momenti salienti della vita della scrittrice, insegnante e deportata politica: dalla nascita a Mondovì nel 1925 e l'educazione in pieno regime fascista alle prime esperienze di maestra elementare in Valle Varaita, la scelta di diventare staffetta partigiana, l'arresto e la deportazione a Ravensbruck, l'esperienza disumanizzante del campo e il lavoro forzato, infine la liberazione e il ritorno a casa.

Interverranno alla cerimonia gli studenti della classe 4^ C del Liceo scienze applicate del "Vallauri" che , dopo aver letto i libri della Rolfi, hanno proposto una selezione di brani da riportare sui pannelli.

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium