/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2018, 14:51

Polizia Locale di Fossano: stabile il numero delle infrazioni nel 2017

Incasso investito in segnaletica orizzontale e videosorveglianza

Giacomo Cuniberti

Giacomo Cuniberti

Anche quest’anno le celebrazioni di San Sebastiano, patrono della Polizia Locale, sono state l’occasione per fare il bilancio dell’anno appena terminato.

Venerdì 19 gennaio il comandante della Polizia Locale Giacomo Cuniberti ha illustrato, insieme all’assessore competente Michele Mignacca, le attività svolte dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017.

Resta sostanzialmente invariato il numero di sanzioni elevate nel 2017 dagli agenti: sono infatti 7077, sette in meno rispetto al 2016 che aveva segnato un picco rispetto agli anni precedenti, ma sono aumentati gli incassi che sono passati dai circa 295mila Euro del 2016 agli oltre 320mila Euro del 2017 su una base di quasi 500mila Euro di accertato.

Un cambiamento, dunque, nella tipologia di sanzioni elevate con 486 verbali conseguenti a controlli di velocità in 118 servizi specifici con una media di 4 verbali a servizio. 247 sono state le rimozioni di veicoli oltre ai 28 sequestri e i 5 fermi per un totale di 4713 punti decurtati.

Oltre ai controlli sul traffico, la Polizia Locale svolge anche controlli nelle aree mercatali. Nel 2017 sono stati effettuati 412 servizi di questo tipo, 33 in più dell’anno precedente, con una media di 4 agenti in servizio per ogni giornata. In sinergia con altri Uffici Comunali, sono stati effettuati 36 controlli a cantieri e altri 42 sono stati svolti di iniziativa con 4 sanzioni amministrative e informative di reati.

Sostanzialmente stabile l’attività di controllo del corretto conferimento dei rifiuti con 324 controlli e 9 sanzioni amministrative, mentre sono stati 69 i controlli relativi alle deiezioni canine, con 6 verbali contestati.

Tra le attività svolte ci sono 2200 servizi in ingresso e uscita delle scuole, 208 funerali, 29 servizi di viabilità per processioni e competizioni e 400 interventi specifici di regolamentazione viaria e sicurezza delle infrastrutture con 12 sanzioni elevate.

Sono stati 63 gli incidenti stradali che hanno richiesto il coinvolgimento della Polizia Locale, di cui 20 con feriti.

Anche per la Polizia Locale il crollo del ponte della tangenziale del 18 aprile scorso ha rappresentato un momento di grande impegno con 71 servizi dedicati oltre al monitoraggio quotidiano e 17 sanzioni per inottemperanza dei provvedimenti.

Come nel 2016, anche il 2017 ha vissto gli agenti di Polizia Locale impegnati in attività di educazione stradale con 120 ore dedicate a circa 1500 ragazzi di ogni ordine e grado di scuola.

A questa attività si è affiancata anche quest’anno quella di prevenzione delle truffe agli anziani con incontri specifici e il convegno dedicato alle dipendenze del 15 dicembre scorso nel quale il comandante Giacomo Cuniberti ha illustrato il nuovo reato di omicidio stradale in relazione alla guida in stato di sostanze stupefacenti.

In ambito di Pubblica Sicurezza sono stati effettuati 525 presidi in ambito frazionale, 227 servizi specifici di prevenzione furti e sono stati ispezionati 65 veicoli sospetti; sono stati effettuati 197 servizi appiedati in ambito cittadino, 285 in centro storico, 152 controlli ad aree pedonali e parchi, 116 interventi inerenti il rispetto delle norme di buona convivenza, 7 servizi congiunti con la Questura, 244 servizi alla stazione ferroviaria, 179 servizi al parcheggio sotterraneo, 235 controlli su attività di accattonaggio per un totale di 2167 controlli di sicurezza urbana e 2260 persone fermate o identificate.

Il personale a disposizione nel 2016 era composto da 18 persone per un totale di oltre 26mila ore lavorate. Stabile il rapporto tra attività esterna (73%) e attività in comando (27%).

Attraverso la gestione dei parcheggi comunali l’incasso è stato di oltre 395mila Euro.

Come previsto dalla normativa, quanto incassato dalle sanzioni deve essere reinvestito per migliorare la viabilità e la sicurezza o in attività di educazione stradale. Sono stati acquistati due nuovi parcometri ed è stato avviato il percorso di attuazione della predisposizione per carte e bancomat per 4 parcometri; sono stati delimitati e numerati 280 posti auto nel parcheggio sotterraneo, è stata rifatta la segnaletica e disciplinata la pista ciclabile di viale Regina Elena, sono stati ripristinati 8 punti di videosorveglianza, acquistati 4 nuovi punti per il parcheggio sotterraneo con la relativa attrezzatura hardware e software per il controllo.

Quello trascorso è stato un anno da protagonisti. Ogni giorno di più si chiede una sicurezza urbana attiva, una rete di collaborazioni partecipate tra le forze dell’ordine, il volontariato e la cittadinanza a 360° - ha detto l’assessore Michele Mignacca –. È necessario dare ai cittadini risposte immediate, non solo ai problemi di sicurezza, ma anche nel campo del decoro urbano, dell’ordine pubblico, della sicurezza stradale e del rispetto delle regole di convivenza civile. Sono temi e compiti che richiedono sempre nuove competenze e professionalità. La Polizia Locale di Fossano è sempre di più un punto di riferimento della gestione della sicurezza a livello non solo locale, ma integrata nel dispositivo di sicurezza provinciale, di cui diventa una parte imprescindibile. Ritengo che i tempi siano maturi per un aggiornamento normativo da parte del legislatore che permetta sempre di più di corrispondere alle nuove competenze e professionalità, i giusti strumenti per allineare la Polizia Locale alle altre forze dell’ordine. L’augurio per il nuovo anno è di continuare a essere protagonisti nel percorso iniziato con risultati di altissimo livello”.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium