/ Politica

Politica | lunedì 22 gennaio 2018, 06:00

Montagna: il Trentino avanti anni luce

Dopo una settimana trascorsa in Trentino, sono rientrato con alcune riflessioni sparse per la testa.

Montagna: il Trentino avanti anni luce

Dopo una settimana trascorsa in Trentino, sono rientrato con alcune riflessioni sparse per la testa.

1)      Appena arrivato sono andato all’ Ufficio del Turismo, dove mi hanno inondato di informazioni: carte, depliant, addirittura gli orari delle Messe in tutta la valle

2)      Fra queste carte non c’ era solo l’ immancabile mappa degli impianti di sci (con le solite piste blu, rosse e nere) ma c’ erano anche i percorsi per lo sci di fondo, per le ciaspole, per i giri in bicicletta, per le semplici camminate e per le passeggiate con i bimbi e addirittura con il passeggino

3)      Ovviamente sono andato a verificare e per quel che riguarda, ad esempio, le ciaspolate le indicazioni sono perfette, con tanto di segnaletica lungo il tragitto, i punti tappa agli angoli per i picnic: è impossibile perdersi.

4)      A metà pomeriggio tutte le località prendono vita, bar e ritrovi fanno a gara nell’ organizzare aperitivi o happy hours, tutte le birrerie e le vinerie offrono musica dal vivo o con disc-jockey

5)      Non c’è hotel o piccolo albergo, anche a due-tre stelle, che non sia dotato di una piscina e di una spa (trattamenti benessere e massaggi)

6)      Alloggiavo in un poco pretenzioso condominio, comunque dotato di tavernetta e di sauna.

A questo potuto fate voi le opportune valutazioni e i confronti. IO AMO ALLA FOLLIA LE NOSTRE SPLENDIDE MONTAGNE PIEMONTESI, MA DEBBO AMMETTERE CHE IL TRENTINO E’ AVANTI ANNI LUCE NELL’ ORGANIZZARE ACCOGLIENZA E SOGGIORNO

Beppe Gandolfo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore