/ Attualità

Attualità | 24 gennaio 2018, 14:45

Anche la Granda nel film sull'eresia di Catari e Bogomili ancora in cerca di fondi

Il progetto, per il quale proseguirà la campagna di crowdfunding, si intitola "Bogre - Il Film"

Anche la Granda nel film sull'eresia di Catari e Bogomili ancora in cerca di fondi

Bulgaria, Occitania, Italia centro-settentrionale, Bosnia, Istanbul: ecco le cinque tappe della produzione di "Bogre - Il Film", che racconta la storia di Catari e Bogomili, un viaggio delle idee da un capo all'altro dell'Europa medievale che coinvolge concretamente anche la nostra provincia Granda.

La campagna di crowdfunding è iniziata il 5 dicembre scorso e terminerà il 12 febbraio.

Il regista Fredo Valla e Ines Cavalcanti dell’associazione Chambra D’Oc, che si occupa della produzione esecutiva, hanno ricevuto attenzione e interesse da appassionati ed esperti di cultura occitana e di storia del cristianesimo medievale, entrando in contatto con una miriade di persone e realtà associative che hanno deciso di sostenere il film. Ampio quindi l'interesse e il sostegno ma tra i risultati meno attesi e più graditi vanno considerate le tante offerte di collaborazione e partecipazione ricevute al di qua e al di là delle Alpi da quando è partita la campagna.

Attualmente il progetto ha raccolto quasi 10.000 euro e Bogre oggi tira le somme guardando alla seconda tappa, quello riguardo l'Occitania catara. "Se all'inizio della campagna sentivamo la necessità di raccontare e condividere la storia dei catari e dei bogomili, maltrattata per secoli, oggi questa necessità è diventata anche una responsabilità nei confronti di ogni donatore che fino ad oggi ha contribuito al nostro progetto. Per questa ragione abbiamo bisogno del sostegno di chi crede che la memoria vada coltivata con passione, sempre, e in particolar modo quando la storia è stata scritta dai vincitori.

s.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium