/ Cuneo e valli

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | mercoledì 24 gennaio 2018, 07:05

Cuneo: “Achille Ciabotto, medico condotto” replica nel teatro di Roata Rossi

Nel teatro parrocchiale venerdì 26 gennaio e sabato 27 gennaio alle 21, domenica 28 gennaio alle ore 15

Cuneo: “Achille Ciabotto, medico condotto” replica nel teatro di Roata Rossi

Dopo il grande successo del debutto che ha fatto registrare il tutto esaurito, la compagnia teatrale “Attori per caso” di Roata Rossi (Cuneo) torna alla ribalta questo weekend con l’interpretazione dello spettacolo in piemontese “Achille Ciabotto, medico condotto”, cavallo di battaglia di Erminio Macario, scritto dagli autori Amendola e Corbucci.

Due intensi atti di grande risate e colpi di scena nel seguire le vicissitudini di Achille Ciabotto, modesto medico condotto di Montafietta, piccolo paese in provincia di Asti, che conduce la sua semplice esistenza in compagnia della sorella Virginia, molto autoritaria e bacchettona che gli fa anche da infermiera.

Ospiti fissi del suo ambulatorio sono il maresciallo dei carabinieri, suo unico amico e un malato cronico “furbetto”. La loro quotidianità viene turbata da un incidente d’auto, che vede protagonista una donna, portata nello studio del medico per essere curata. Verranno a cercarla, il padre, facoltoso industriale svizzero ed il fidanzato, un nobile siciliano. Il dottor Ciabotto, oltre che medico, è anche un buon psicologo, quindi riuscirà ad appianare le problematiche familiari e risolvere una serie infinita di equivoci che nasceranno tra ospiti e pazienti, tra cui quelli di una timida suora. Tutto si sistemerà, ma l’esistenza di Achille Ciabotto sarà rivoluzionata dal classico colpo di scena finale.

Le date degli spettacoli a Roata Rossi nel teatro parrocchiale sono: venerdì 26 gennaio e sabato 27 gennaio alle 21, domenica 28 gennaio alle ore 15 . Prevendita biglietti presso la panetteria Meinero di Roata Rossi oppure contattando il 3382128821 o al botteghino prima degli spettacoli salvo esaurimento posti.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore