/ Economia

Economia | 24 gennaio 2018, 06:22

A Torino c'è una nuova opportunità: corso per massaggiatori

Tutte le volte che nelle nostre vite ci siamo chiesti cosa potesse farci fare quel salto di qualità lavorativo per migliorare la qualità delle nostre vite, a volte siamo rimasti senza parole.

A Torino c'è una nuova opportunità: corso per massaggiatori

Tutte le volte che nelle nostre vite ci siamo chiesti cosa potesse farci fare quel salto di qualità lavorativo per migliorare la qualità delle nostre vite, a volte siamo rimasti senza parole.

Ma se siete di Torino e provincia a questa domanda, oggi, potrete dare una risposta concreta.

Cosa posso fare per migliorare la qualità del mio lavoro e della mia vita?

Un corso per massaggiatori alla Diabasi, scuola di massaggio professionale che da un po' di tempo ha sede proprio a Torino.

Lo so, lo so, forse vi ho preso alla sprovvista, probabilmente nessuno di voi ha preso in considerazione, nella propria esistenza, di fare il massaggiatore. Ma questa scelta di vita può essere il cambiamento che stiamo aspettando per dare un po' di stabilità a quello che è il nostro percorso esistenziale.

D'altronde la scuola nasce nel 1999 e da quasi 20 anni è un punto di riferimento per chi ha intenzione di fare questo lavoro che, negli ultimi anni, è diventato sempre più richiesto. Parliamo, infatti, di un tipo di professione che è pratica e che si può svolgere sia in un centro come dipendente che come libero professionista.

Ma come scegliere cosa sia meglio per noi, come affidarsi alla scuola?

Anche questo tipo di percorso, negli anni, è diventato sempre più raffinato.

Già all'interno della scuola abbiamo la possibilità di essere affiancati, dal primo momento, da un tutor che ci accompagnerà sia nel percorso scolastico che in quello lavorativo, immediatamente successivo.

Qualsiasi tipo di richiesta, su come e quando iniziare il corso, ai dvd e alle dispense per studiare a casa, dalla perplessità su qualche corso iniziare o su dove comprare il camice, beh, questo è un lavoro per il tutor.

Certamente non solo questo: il tutor è la vera figura di riferimento, quello che segna gli esami da fare, il lavoro da svolgere seguendo quelle che sono le inclinazioni dello studente.

La figura del tutor, accompagnata dalla figura del commercialista convenzionato, è anche quella che accompagna lo studente verso la scelta lavorativa più consona, considerando il miglior contratto da dipendente o come elaborare la partiva Iva come libero dipendente.

Parliamo di corsi, comunque, che si svolgono durante i weeekend, con orari che vanno dalle 9.30 del mattino alle 17.30 (con pausa pranzo annessa).

Se alla fine del corso, che comunque consegue un diploma europeo che può essere usato in ogni stato della Comunità Europea, si vuole integrare il diploma conseguito con diploma CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) che permette di lavorare nei centri e nelle associazioni affiliati Coni, anche in questo caso il tutor si prenderà cura dello studente.

Prenotando, infatti, nella sede nazionale, esame e viaggio e pernottamento, permetterà allo studente di fare questo step in più per migliorare la propria possibilità lavorativa su tutto il territorio nazionale.

Vediamo insieme quali siano i corsi a cui fare riferimento nel momento dell'iscrizione.

I corsi

I corsi principali sono 4:

    •       corso di massaggio base o svedese

    •       corso di massaggio sportivo

    •       corso di massaggio olistico

    •       corso di massaggio ayurvedico

Questi 4 corsi sono quelli principali, ci unirei anche il corso di riflessologia plantare, di cui vi parlerò in seconda istanza.

Il corso di massaggio base o svedese è quello che serve per imparare il mestiere e le parti del corpo su cui poter lavorare. Diciamo che la scuola garantisce, dopo questo corso base, la possibilità di poter manipolare un cliente per un'ora, anche appena preso il diploma.

Insegna, appunto, a chi si approccia al mestiere le basi della manipolazione e la base dell'anatomia umana, per imparare proprio su quali muscoli imporre le mani.

Il corso di massaggio sportivo è quello che serve per rilassare o per preparare gli atleti pre o post gara. Di solito gli atleti, nel pre-gara, hanno un surplus di adrenalina che porta i muscoli ad essere troppo tesi. Proprio per questo il massaggiatore può rilassare il muscolo per equilibrare, con il massaggio, la tensione.

Oppure nel post gara è molto interessante applicare un massaggio decontratturante per poter lavorare sui muscoli affaticati.

Il corso di massaggio olistico è quello più richiesto nei centri estetici. Questo tipo di massaggio è quello che permette di rilassarsi, dopo settimane di lavoro o di stress, grazie a manipolazioni orientali, quelle che vengono insegnate anche nel massaggio thai o hawaiiano.

Il corso di massaggio ayurvedico è, forse, quello più complesso. Mette insieme i dettami della medicina tradizionale ed è interessante perché cerca di lavorare sia sulla mente che sul corpo, lavorando su una manipolazione corporea che permetta di rilassare anche la mente.

Proprio a questo caso è interessante parlare della riflessologia plantare e di questo tipo di massaggio che, riprendendo la tradizione cinese, permette di manipolare parti del piede in corrispondenza ad organi corporei che non funzionano come dovrebbero. Imparando a lavorare sul piede si migliora, in maniera esponenziale, la salute del nostro corpo e del nostro livello di stress.

La scoperta di un mondo complesso e molto richiesto come quello del massaggio permetterà, finalmente, non solo di imparare un mestiere ma di essere qualificati per poter lavorare in questo campo, che è un campo giovane e molto richiesto. Con il passare degli anni le nostre vite sono diventate certamente più complicate e più occupate da impegni e stress vari.

Proprio per questo prendersi una pausa, durante la settimana, per prendersi cura di sé è una cosa che è diventata quasi obbligatoria. Che sia professionista, che tu sia impiegato o studente, la giornata alla Spa o da un professionista del massaggio è un passaggio che tutti fanno, soprattutto nei momenti dell'anno in cui c'è maggiore stress o anche solo per prendersi un paio d'ore per sé.

Il diploma di massaggiatore, quindi, può essere una svolta lavorativa e di vita davvero importante e può aprire scenari inimmaginabili fino al momento immediatamente precedente all'appuntamento con la sede della scuola più vicino a casa vostra, anche solo per chiedere delle informazioni e capire quale possa essere la soluzione più accattivante per le nostre esigenze.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium