/ Curiosità

Curiosità | 24 gennaio 2018, 17:20

A Cuneo divieto di incendiare materiale vegetale all'aperto

Lo ha deciso il Comune con un'ordinanza in vigore dal 23 gennaio, recependo gli indirizzi regionali per migliorare la qualità dell'aria

A Cuneo divieto di incendiare materiale vegetale all'aperto

In attuazione del “Nuovo Accordo di Programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano” e in conformità agli indirizzi regionali, il Comune di Cuneo ha previsto, attraverso un’apposita ordinanza, pubblicata nella giornata di ieri con decorrenza immediata e nel periodo compreso tra il 1° ottobre di ogni anno e il 31 marzo di quello successivo, il divieto di incendiare materiale vegetale all’aperto.

Il provvedimento non ammette deroghe, tranne che per due motivi: presenza di emergenze fitosanitarie, nei soli territori, periodi, colture e con le modalità indicati dal Settore Fitosanitario e dai Servizi Tecnico-Scientifici della Regione Piemonte; presenza di suoli asfittici, in cui l’interramento delle paglie generi un accumulo indesiderato di sostanza organica indecomposta, identificati dal Settore Fitosanitario Regionale, e solo se non sia possibile l’allontanamento delle paglie.

Il testo completo dell’ordinanza sindacale è disponibile sul sito internet del Comune di Cuneo al link www.comune.cuneo.gov.it/portale/pratiche/dett_registri.php    

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium