/ Curiosità

Curiosità | 24 gennaio 2018, 07:16

Lezha, Albania: alla scoperta della Via Michele e Pietro Ferrero

A metà febbraio delegazione a Fossano dai Banchieri Ghisolfi e Rizzo. La strada sarà raggiungibile a soli 5 minuti a piedi dalla piazza del Municipio

Lezha, Albania: alla scoperta della Via Michele e Pietro Ferrero

Alla scoperta della futura Via dedicata a Michele e a Pietro Ferrero che sarà inaugurata a Lezha, Albania del Nord, nella primavera. "Probabilmente, come giustamente ebbe a evidenziare il vicepresidente di Confapi Giuseppe Rossetto, la sola via esistente dedicata sia al Padre che al Figlio, e questo ci riempie ancora più di orgoglio", spiega l'assessore comunale Petrit Marku, direttore generale dei progetti strategici, che ha accompagnato i giornalisti Alessandro Zorgniotti e Artur Nura alla scoperta della strada che sarà raggiungibile a soli 5 minuti a piedi dalla piazza del Municipio. "Una Via che inizia dalla nostra Cattedrale cattolica, in un punto strategico anche per il turismo religioso - prosegue Petrit Marku - perché siamo consapevoli di come sia importante creare una importante affinità con la città di Alba, terra natale della famiglia Ferrero".

La Via si sviluppa nel contesto di un piano urbanistico che disegna un quartiere nuovo e accogliente, "nel quale punteremo a promuovere attività nei settori del turismo e dell'agroalimentare che rappresentino un richiamo costante alla tradizione incarnata dalla famiglia e dal gruppo Ferrero, che hanno saputo esprimere una capacità di crescita globale accompagnando la difesa dei territori di insediamento e favorendo l'attività agricola e paesaggistica legata alla valorizzazione del patrimonio dei piccoli frutti e delle comunità agricole".

Molti e doverosi i ringraziamenti: "Grazie al presidente della Cassa di Risparmio di Fossano Beppe Ghisolfi, alla Signora Maria Franca Ferrero, al Segretario generale della fondazione Ferrero Edo Milanesio, all'avvocato Giuseppe Rossetto, al presidente di Confapi Cuneo Pierantonio Invernizzi, al dirigente di Confindustria Amilcare Merlo, al sindaco di Fossano Davide Sordella, al Banchiere avvocato Alberto Rizzo - conclude Petrit - A tutti coloro che hanno contribuito a un risultato non solo attinente alla toponomastica di Lezha, ma anche a prospettive concrete di crescita economica e sociale. A febbraio, con Zorgniotti e Nura, saremo a Fossano dal Presidente Ghisolfi in occasione della grande cerimonia dedicata all'educazione finanziaria e al risparmio".

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium