/ Saluzzese

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | lunedì 29 gennaio 2018, 10:00

Un bacio carezzati dall’aria fredda a quota 1.900: ecco il San Valentino “alternativo” di Pian Munè

Stesso identico menù, a 25 euro, in Baita e nel Rifugio

Un bacio carezzati dall’aria fredda a quota 1.900: ecco il San Valentino “alternativo” di Pian Munè

Appello per gli inguaribili romantici.

Volete trascorrere un San Valentino immersi nella neve e sicuramente al

Ecco che allora Pian Munè fa davvero al caso vostro, con un servizio navetta a bordo del quale – con le tenebre della notte già alte – raggiungere la baita in quota a 1.900 metri e lì prima scambiarsi un bacio carezzati dal vento freddo dell’alta montagna e poi cenare con tradizionalmente goloso  menù del Santo protettore degli innamorati.

Menù che Marta e  Valter serviranno anche nel rifugio a valle, posto a lato della partenza  della seggiovia, a 25 euro, e che comprende una selezione di affettati, un tris di antipasti con battuta di fassona al coltello, l’insalata russa, il flan di carote con salsa al caprino, una coppia di fagottini su fonduta alla toma di Martiniana Po, brasato alla piemontese con verdure al forno, “La nostra torta di san Valentino”, caffè e 1/4 di vino della casa

Per i super romantici, la stazione mette a disposizione nelle strutture convenzionate, l’opportunità di due pernottamenti in loco a 30 euro complessivi.

Il rifugio a valle è aperto ogni giorno,  mentre le piste da sci e gli impianti di risalilita dal venerdì al lunedì

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore