/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

DELTA Gold diesel anno 09/2011 km 87.000 colore blu con cambio automatico 6 marce e con possibilità di usare il cambio...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 08 febbraio 2018, 20:33

Lavori al Tenda bis: oggi sopralluogo dell’Anas, si va verso lo scioglimento del contratto

Se l’impresa appaltatrice non dimostrasse di avere mezzi e operai per riprendere in maniera celere i lavori, si provvederà a recidere il contratto per “inadempienza”

È durato alcune ore, il sopralluogo dell’Anas al cantiere del Tenda Bis, a Limone Piemonte, al fine di “verificare lo stato di consistenza del cantiere e l’avanzamento dei lavori”, come dichiarato dall’Anas stessa.

L’obiettivo era quello di accertare se l’azienda appaltatrice possiede i mezzi e gli operai adeguati nel numero, per una ripresa celere dei lavori che - in quattro anni - hanno accumulato grandi ritardi, solo in minima parte dovuti al sequestro in seguito all’inchiesta della magistratura ancora in corso.

Toccherà ora all’Anas valutare se l’impressa sarà in grado di far fronte alle richieste, in caso contrario, come annunciato in prefettura durante il Tavolo di monitoraggio del Tenda, sarà reciso il contratto.

Entro una quindicina di giorni l’Anas prenderà la sua decisione e, in caso di rottura del contratto per inadempienza contrattuali, la ditta potrà fare ricorso e rallentare l’iter che prevede di rivolgersi alle altre due aziende, arrivate seconda e terza alla gara di appalto, per verificare la loro disponibilità a subentrare nei lavori.

NaMur

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore