/ Scuole e corsi

Spazio Annunci della tua città

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

DELTA Gold diesel anno 09/2011 km 87.000 colore blu con cambio automatico 6 marce e con possibilità di usare il cambio...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuole e corsi | venerdì 09 febbraio 2018, 17:03

Tre milioni e mezzo di euro per gli edifici scolastici di Busca

Assegnati al Comune e destinati ad interventi nell’ambito del progetto #ItaliaSicura

Il Municipio di Busca

Tre milioni e mezzo di euro (per la precisione 3.496.407) sono stati assegnati al Comune di Busca per interventi di adeguamento alla normativa antisismica delle scuole, nell’ambito del progetto #ItaliaSicura.

Sono stati finanziati 4 progetti presentati dall’ufficio tecnico comunale che riguardano interventi strutturali  agli edifici della scuola elementare del capoluogo ala vecchia, per 1.500.000 euro, e della scuola media, per 1.600.000 euro; inoltre sono stati finanziati interventi di manutenzione straordinaria per l’efficientamento energetico negli edifici delle scuole elementari di frazione Castelletto,  per 168.037 euro,  e di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento, efficientamento energetico alla scuola media, per 228.370 euro.

Si tratta di importi notevoli che premiano il lavoro di progettazione del nostro ufficio tecnico e la nostra  capacità progettuale” dice il sindaco Marco Gallo.

Ora vedremo - continua - di gestire nel modo più razionale possibile queste risorse per fare delle nostre scuole edifici moderni ed eccellenti. Non possiamo che essere estremamente contenti di poter offrire ai buschesi questa straordinaria opportunità”.

In effetti una buona fetta dei finanziamenti elargiti all’intera provincia di Cuneo (8 milioni) sono arrivati a Busca. 

Sono stati erogati in tutto in Italia 1,058 miliardi di euro nel triennio 2017 - 2019 che consentono di partire da subito con 1.739 interventi.

Il decreto che individua i Comuni e le scuole destinatarie è disponibile sul sito del ministero dell'istruzione, insieme all’elenco dei Comuni beneficiari.

I finanziamenti devono servire prioritariamente per interventi di adeguamento sismico o di nuova costruzione per sostituzione degli edifici esistenti.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore