/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 12 febbraio 2018, 14:02

A Cuneo torna "M'Illumino Di Meno": in marcia per un mondo più sostenibile nel compleanno del Protocollo di Kyoto

Mario Figoni, presidente del CSV Cuneo: "Una data importante, ma che ha senso soltanto se gli sforzi per la sostenibilità diventano pratica di vita quotidiana"

A Cuneo torna "M'Illumino Di Meno": in marcia per un mondo più sostenibile nel compleanno del Protocollo di Kyoto

"L'obiettivo è fare un evento che punti alla collaborazione, che sia PER la cittadinanza e fatto INSIEME alla cittadinanza. L'iniziativa coinvolgerà l'intera città in una camminata luminosa di circa un'ora."

A parlare è Mario Figoni, presidente del CSV Cuneo, riunitosi questa mattina con il vicesindaco Patrizia Manassero e con il presidente della Fondazione CRC Giandomenico Genta per presentare l'impegno della città capoluogo nell'evento 2018 di "M'illumino Di Meno".

La manifestazione si terrà il 23 febbraio prossimo a partire dalle 18 e sarà dedicata alla bellezza del camminare e dell'andare a piedi, del salvaguardare i luoghi che abitiamo attraverso lo stile di vita sostenibile nella "data di compleanno" del Protocollo di Kyoto: "Una data importante, ma che ha senso soltanto se gli sforzi per la sostenibilità diventano pratica di vita quotidiana e comune", ha aggiunto ancora Figoni.

Fuori dal palazzo del comune, il consigliere comunale Ugo Sturlese con un inequivocabile cartello: "M'Illumino Di Meno... con l'Illuminata?"

"Il progetto rientra, come tanti altri, negli sforzi che la Fondazione mette in campo con le proprie risorse  - ha sottolineato Genta - . Per realizzare concretamente il concetto di sostenibilità, con tutti i rivolti positivi sullo stile di vita e sulla salute generale, c'è bisogno delle sforzo comune di tutti gli attori potenzialmente in gioco e la messa in rete di idee e risorse."

"Cuneo aderisce assieme a tante altre città italiane - ha detto ancora la Manassero - a "M'illumino Di Meno", con lo spegnimento di luoghi significativi. Quest'anno abbiamo accolto la proposta congiunta di Fondazione e CSV con favore."

L'evento del 23 febbraio vedrà anche l'intervento dell'ex-giornalista RAI Beppe Rovera, prima della marcia illuminata dallo Spazio Incontri della Fondazione CRC a Piazza Galimberti.

s.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium