/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | martedì 13 febbraio 2018, 18:05

Grave lutto a Garessio: addio all'assessore Pierpaolo Dani

Si è spento questa mattina a soli 36 anni di età. Il sindaco, Sergio Di Steffano: "Siamo sconvolti, notizia terribile. Ricorderemo per sempre il suo sorriso"

Pierpaolo Dani

Attonita e sconvolta, la comunità di Garessio dice addio all'assessore comunale Pierpaolo Dani, 36 anni, morto nella mattinata di oggi, martedì 13 febbraio.

"Era un ragazzo d'oro ed estremamente disponibile, l'abbiamo visto soltanto due giorni fa - commenta commosso il sindaco Sergio Di Steffano -. Siamo tutti sotto shock, non riusciamo a trovare risposte ai nostri perché. Pierpaolo era profondamente legato al territorio e al suo ruolo istituzionale. Ricorderemo per sempre il suo sorriso, per noi è una gravissima perdita e in queste ore difficili ci stringiamo attorno al dolore della madre Fulvia e del fratello Gianmarco".

Pierpaolo Dani era delegato al Turismo, all'Associazionismo, al Volontariato e allo Sport ed era anche priore della Confraternita di San Giovanni e membro del Comitato del Mortorio.

Nato a Ceva il 23 maggio 1981, aveva conseguito la maturità classica nel 1999 presso il liceo "Beccaria" di Mondovì e si era laureato nel 2004 a Torino, presso la facoltà di Lettere e Filosofia.

Da giugno 2009 sino a maggio 2014 era stato consigliere comunale di minoranza, mentre da novembre 2012 a maggio 2014 aveva ricoperto il ruolo di consigliere d'amministrazione della casa di riposo "Opera Pia Garelli".

Suo papà Gianfranco in passato era stato sindaco di Garessio e il suo vice, quasi per uno scherzo del destino, era il padre dell'attuale primo cittadino Di Steffano.

Non è stata ancora definita la data dei funerali.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore