/ Viabilità

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | martedì 13 febbraio 2018, 14:17

Dal 21 giugno Levaldigi avrà un nuovo collegamento con la Romania

L'aeroporto delle Alpi e del Mare avrà due frequenze settimanali per Iasi, capitale della regione della Moldavia rumena

Foto di archivio

Foto di archivio

E' stata ufficializzata durante la conferenza della compagnia aerea Ernest Airlines ieri, lunedì 12 febbraio, al Bit di Milano. L'aeroporto di Levaldigi avrà un nuovo collegamento con la Romania. Lo scalo delle Alpi e del Mare avrà due frequenze settimanali per Iasi, capitale della regione della Moldavia rumena.

La tratta è disponibile a partire dal 21 giugno e sarà operativa giovedì e domenica.

Di seguito riportiamo il comunicato diffuso sulla nuova rotta.

In occasione della Borsa Internazionale del Turismo a Milano, Ernest Airlines, la compagnia aerea italiana, con sede a Milano e base operativa a Milano Malpensa, ha annunciato il lancio delle sue nuove destinazioni Europee a partire dalla stagione estiva 2018.

Tra le novità assolute, il nuovo collegamento Cuneo – Iasi (Romania) che sarà operato da un Airbus 320 da 180 posti a partire da giovedì 21 giugno con due frequenze settimanali, giovedì e domenica.

«La Romania è un mercato storico per il nostro aeroporto. La richiesta per que-sta rotta è davvero grande e finalmente grazie ad Ernest Airlines possiamo di nuovo offrire questo servizio ai clienti del nostro bacino d’utenza.» commenta con entusiasmo Anna Milanese, Direttore Generale di Cuneo Levaldigi.

«Cuneo ha una posizione strategica in quanto permette di rispondere alla domanda della numerosa comunità rumena proveniente dalla regione Moldova distribuita nel sud del Piemonte, Liguria e sud-est della Francia.» spiega Ilza Xhelo, Chief Commercial Officer di Ernest Airlines.

 
Una scelta che testimonia l’interesse strategico per lo scalo di Cuneo Levaldigi da parte della giovane low-cost che qui è già presente da tempo con il collegamento Cuneo – Tirana. Una rotta che viene riconfermata anche per l’estate 2018 con due frequenze settimanali, il venerdì e la domenica, a partire dal mese di giugno.

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore