/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 18 febbraio 2018, 17:52

Paesana sommersa dai coriandoli per la Gran Baldoria del Carnevale

Successo per l’edizione 2018 della festa in piazza. La scelta della Pro loco di posticipare di una settimana l’appuntamento si rivela vincente: grande successo, di gente e di consensi. In paese sei carri allegorici e le rappresentanze carnevalesche di buona parte della Granda e non solo

La scelta della Pro loco Paesana – guidata da Gianfilippo Chiri - di posticipare di una settimana il Carnevale in piazza si rivela vincente.

Grande successo, di gente e di consensi, per l’edizione 2018 della Gran Baldoria, che si è aperta questa mattina poco prima delle 11. In paese sei carri allegorici: tre da Paesana, uno da Sanfront, uno da Martiniana Po e “Disney Pum Land”, il grande carroinfrutta di Barge, reduce dalla vittoria del 90esimo Carnevale di Saluzzo.

Ad aprire la sfilata, Re Desiderio (Marco Ferrato) e la sua prole, vale a dire le figlie Ermengarda (Marzia Picca), Gerberga (Patrizia Bossa), Anselperga (Alice Barra), Liutberga (Erika Bonansea) ed il figlio maschio Adelchi (Matteo Rei).

Dietro di loro, le rappresentanze carnevalesche di buona parte della Granda e non solo, la banda musicale e la sfilata di carri e figuranti.

All’ora di pranzo, grande – ed ottima – polenta e salsiccia per tutti, preparata dall’ormai collaudato team di cuochi Alpini. Oltre 400 le porzioni distribuite, con la possibilità di mangiare nella tensostruttura riscaldata allestita dalla Pro Paesana.

Poi, la sfilata di ritorno, che ha nuovamente attraversato le vie del paese, chiuse al traffico, gestito dalla Polizia locale e dalla locale squadra di Protezione civile.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore