/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 20 febbraio 2018, 15:51

Accendi il cervello… spegni le luci: firmato protocollo di intesa tra comune di Borgo, Pro Natura e Istituto Grandis per la riduzione dei consumi energetici

Ai 950 alunni delle scuole medie ed elementari verrà distribuito un volantino con le regole base per il corretto utilizzo dell’energia elettrica. Attivato anche un progetto di monitoraggio e riduzione dei consumi nell'istituto delle medie

Accendi il cervello… spegni le luci: firmato protocollo di intesa tra comune di Borgo, Pro Natura e Istituto Grandis per la riduzione dei consumi energetici

Spegni le luci quando non servono. Spegni e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici. Stacca sempre dalle prese elettriche i carica batteria del cellulare, dei PC portatili e dei videogiochi.

Sono le tre regole basilari che i ragazzi dell'istituto comprensivo Grandis di Borgo San Dalmazzo hanno ormai imparato a memoria. Da anni è in corso una forte sensibilizzazione da parte degli insegnanti tra gli studenti borgarini. Venerdì 23 febbraio, in occasione di “M'illumino di Meno” (la giornata all'insegna della sostenibilità e del risparmio energetico lanciata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Radio 2 Rai nel 2005) verranno distribuiti dei volantini ai 950 ragazzi delle scuole medie ed elementari.

Oltre ai promemoria per i giovani ci sono tre regole per i genitori: Sbrinate frequentemente il frigorifero; Usate lampadine a basso consumo (e ricordatevi di spegnerle!); Scegliete elettrodomestici ad alta efficienza energetica.

Il volantino rientra in un più ampio progetto di riduzione di consumi energetici negli edifici scolastici. Questa mattina nella sala Giunta del comune di Borgo San Dalmazzo è stato firmato il protocollo di intesa tra Comune, associazione Pro Natura Cuneo e Istituto Comprensivo Sebastiano Grandis. Il progetto prevede attività informative e di sensibilizzazione del personale scolastico per incentivare il risparmio energetico, e la sensibilizzazione degli alunni con la distribuzione del volantino.

Erano presenti alla firma il sindaco Gian Paolo Beretta, il presidente di Pro Natura Domenico Sanino, la dirigente scolastica Luciana Ortu, gli assessori Giuseppe Bernardi e Anna Bodino.

“Siamo da sempre attenti alle dinamiche ambientali - dichiara il sindaco Beretta -. Da anni aderiamo a 'Mi illumino di meno' e anche quest'anno spegneremo il santuario di Monserrato e piazza della Meridiana dalle 18 alle 20 di venerdì 23 febbraio. Siamo molto soddisfatti di questo accordo che punta a sensibilizzare le nuove generazioni”.

“Quando si riesce a concretizzare qualcosa di positivo è una soddisfazione per tutti – gli fa eco l'assessore Bernardi -. In sede di delibera abbiamo anche previsto fino a mille euro di premio per la scuola se i ragazzi riusciranno a ridurre i consumi”.

“Gli alunni delle medie hanno realizzato i loghi del volantino accoppiati ad ogni regola - spiega la dirigente Ortu -. Nel progetto sono coinvolti i 950 ragazzi di medie ed elementari; ancora troppo piccoli i bimbi dell'asilo a cui comunque le maestre hanno parlato di ambiente ed efficienza. Sarà poi fondamentale passare il messaggio dai ragazzi alle famiglie”.

L'idea del progetto è partita dall’Associazione Pro Natura Cuneo per preparare i cittadini del futuro ad un uso consapevole delle risorse energetiche partendo dall’energia elettrica. “L'importante è che che se ne parli -conclude il presidente Sanino -. Abbiamo scelto il comune di Borgo per opportunità poi in futuro potrà essere da esempio per estendere il progetto ad altre realtà”.

Il volantino riporta in calce il logo del Patto dei Sindaci, il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l'efficienza energetica e l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori.

Cristina Mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore