/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 20 febbraio 2018, 17:13

Saluzzo, l’area cani affidata all’associazione sportiva dilettantistica Cinotek

L’area, situata in fondo al parco del Tapparelli, sarà in uso alla nuova associazione saluzzese sei ore la settimana. Nelle ore restanti libera per gli amici a 4 zampe. L’associazione avrà in carico di lavori di manutenzione ordinaria. Il sindaco Calderoni ha annunciato i lavori in corso per la realizzazione dei servizi igienici nel parco Tapparelli

Emiliana Griotti e il sindaco Mauro Calderoni davanti all'area cani al parco Tapparelli

L’area cani, un'area di circa 3 mila metri per gli amici di zampa, situata in fondo al parco del Tapparelli, tra il muro di recinzione della residenza e il rio Torto, è stata affidata all’associazione Cinotek A.s.d. 

Si tratta di una associazione sportiva dilettantistica affiliata alla Federazione italiana Sport cinofili, nata da alcuni mesi a Saluzzo e presieduta da Emiliana Griotti, addestratrice ufficiale cinofila.

Avrà in uso esclusivo l’area cani per sei ore la settimana (il lunedì e il venerdì dalle 15 alle 17, il mercoledì dalle 16 alle 18, modificabili durante l’anno in base alla stagioni). In queste ore, spiega la presidente, verranno effettuate attività a scopo didattico, educativo e di informazione riservate agli iscritti. 

L’area per gli amici a quattro zampe, la più grande in città, recintata e chiusa da un cancelletto, sarà fruibile da tutti i cani per le ore restanti. 

Sarà a carico dell’associazione la piccola manutenzione ordinaria che comprende il taglio dell’erba e la pulizia delle cartacce e rifiuti vari.

La convenzione che ha durata tre anni, stipulata dopo due precedenti trattative non concluse con altre associazioni, "assicura un maggiore controllo dell’area" che è stata provvista anche di illuminazione nella parte iniziale, come ha sottolineato il sindaco Mauro Calderoni, intervenuto oggi alla ufficializzazione della convenzione. Sono stati aggiunti tre nuovi lampioni nella porzione di parco che porta all’area in questione: costo circa 2.400 euro.

Sempre il sindaco ha annunciato, in tema di riqualificazione del parco del Tapparelli, il lavoro in corso per la realizzazione dei servizi igienici di cui l’area è sprovvista.

Si collocheranno nella parte di immobile inserita nel muro di cinta della Residenza Tapparelli, all’ inizio del parco e avranno un doppio ingresso.

Tra i lavori eseguiti anche l’accorpamento dei giochi bimbi in un perimetro più circoscritto, dividendo cosi in sezioni il parco  la cui fruibilità è differenziata da varie aree. Da una parte lo Street Workout, palestra all’aperto di una nuova disciplina, ancora di nicchia, ma che si sta imponendo anche a Saluzzo, la calistenia e poco prima il campo di bocce. Si va dall’area giochi bambini all’area camper nel posteggio vicino, dalla pista di Skate (richiesta alcuni anni fa dal CCR) all’area cani.

Anche qui, come riportano le norme di accesso, ci sarà l'obbligo di rimuovere le deiezioni solide degli animali e il proprietario o chi li accompagna dovrà essere munito dell’ attrezzatura per raccoglierle e depositarle nei contenitori di rifiuti solidi urbani.

Vilma Brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore