/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 20 febbraio 2018, 11:00

Un Nepal devastato dal sisma, raccontato attraverso gli occhi di Grazia e Marco: venerdì la serata in biblioteca a Barge

Organizza la locale sezione del Club Alpino Italiano, in collaborazione con gli “Amici della biblioteca” e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale

Immagine generica

Immagine generica

Di ritorno da un viaggio-trekking in Nepal, Grazia Francone e Marco Berta racconteranno la loro esperienza venerdì, 23 febbraio, nella sala intitolata a Ludovico Geymonat, nella biblioteca comunale di Barge.

Una serata organizzata dalla locale sezione del Club Alpino Italiano, in collaborazione con gli “Amici della biblioteca” e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Il racconto di Grazia e Marco sarà ovviamente influenzato dal devastante terremoto che ha colpito il territorio nepalese, già di per sé colpito dalla povertà.

La nostra prima esperienza in Nepal – raccontano – nel cuore dell’inverno, pochi mesi dopo il terribile terremoto: abbiamo camminato sui sentieri che si inoltrano nella catena himalayana per iniziare a conoscere la gente e la natura di un paese affascinante.

Durante il viaggio abbiamo incontrato volontari nepalesi e italiani che portavano avanti con entusiasmo progetti rivolti alle fasce più giovani e più povere della popolazione”.

E proprio in aiuto della popolazione locale, i due hanno promosso alcune iniziative di solidarietà che hanno coinvolto anche le nostre Valli del Monviso.

L’evento – spiegano dal Comune – sarà ad ingresso libero e gratuito, con lo scopo di illustrare e divulgare al pubblico le informazioni su una zona così gravemente colpita da un disastro naturale”.

Ringrazio di cuore gli organizzatori di questa serata – dice invece il sindaco Piera Combalodevole iniziativa, soprattutto per gli importanti scopi benefici. Invito caldamente tutta la popolazione a prendervi parte”.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore